Sei all'interno di >> Eventi in giro |

Pisa, 5-8 ottobre 2023: 13esima edizione dell’Internet Festival

di Redazione - giovedì 5 ottobre 2023 - 677 letture

Cybersecurity, dipendenze minorili del mondo digitale e uso consapevole della rete sono al centro delle attività proposte dal Consiglio nazionale delle ricerche con l’Istituto di informatica e telematica (Cnr-Iit), l’Istituto di fisiologia clinica (Cnr-Ifc) e il Registro .it

Dal 5 all’8 ottobre a Pisa, si tiene la 13esima edizione di Internet Festival (IF), che questo anno ruota attorno alla parola “Artificiale”. IF 2023 si snoda per 20 luoghi della città con decine di eventi aperti al pubblico e relatori di caratura internazionale tra esperti/e di robotica, tecnologia e innovazione, umanisti, rappresentanti delle istituzioni, artisti/e e personaggi del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo.

Il Centro Congressi Le Benedettine è animato già dal 4 ottobre con i T-Tour, le attività dedicate ai ragazzi delle scuole. Qui trovano spazio anche installazioni interattive come “Blur M3 Not”, a cura di Sheldon.studio e dell’Istituto di fisiologia clinica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ifc) , con la collaborazione del Fablab Pisa e del Centro Piaggio dell’Università di Pisa. L’installazione mette il pubblico di fronte ai comportamenti innescati da Internet, interrogandolo, attraverso lo smartphone, sui fenomeni come le challenge online con cui gli adolescenti si mettono alla prova, il cyberbullismo e gli hikikomori, ovvero la tendenza a isolarsi dalla società per vivere unicamente nello spazio virtuale. Nell’occasione, “Blur M3 Not” presenta alcuni dei dati contenuti nella relazione annuale alla Presidenza del Consiglio dei Ministri sul fenomeno delle tossicodipendenze in Italia, depositata a luglio 2023, proprio in merito alla dipendenza dal web.

Sempre a cura di Cnr-Ifc, il 5 ottobre alle Logge dei Banchi, saranno allestiti spazi interattivi e installazioni tra arte e scienza, tra cui “Tra rischio e realtà digitale”. L’installazione, nata in collaborazione con Accurat, traduce, in una mostra immersiva, 22 anni di studi sui comportamenti a rischio tra i giovani europei (dal 1995 al 2019) trasformando i dati in espressione artistica e stimolando riflessioni sul futuro.

Dal 5 al 6 ottobre, presso il Centro congressi Le Benedettine, la Ludoteca del Registro.it organizza due laboratori per gli studenti delle scuole primarie di primo grado. Il primo fa tesoro del manifesto “A scuola di cybersecurity”. Questo laboratorio dal titolo “Internet e Cybersecurity” grazie all’esperienza ultra decennale della Ludoteca, utilizza giochi originali e divertenti, che rappresentano l’occasione per far conoscere le principali tematiche di sicurezza informatica. Con la web app “Internetopoli” e con tutti gli strumenti creati dalla Ludoteca, si spiegheranno agli studenti le potenzialità della Rete, ma anche le situazioni a rischio e come evitarle.

L’altro laboratorio ha il titolo emblematico “Impariamo a difendere il cyberspazio con Nabbovaldo”. Nabbovaldo è un videogioco per guidare gli alunni alla scoperta della cybersecurity. Il laboratorio propone un percorso di gioco e apprendimento alla scoperta delle principali cyber minacce e delle contromisure tecniche per difendersi. Insieme al protagonista del videogioco Nabbovaldo, i ragazzi scopriranno quali comportamenti adottare per prevenire i rischi e pericoli della Rete.

Il 6 ottobre a partire dalle 9.15, presso la Camera di Commercio, torna il “Cybersecurity Day”, appuntamento annuale dedicato alla sicurezza informatica. L’evento è organizzato dall’Istituto di Informatica e Telematica (Cnr-Iit) in collaborazione con la Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest. La cybersecurity è un tema alla ribalta delle cronache, che entra sempre maggiormente nel nostro quotidiano. Esperti del settore, ricercatori, rappresentanti del mondo delle imprese e della Pubblica amministrazione ne parleranno nel corso della giornata con un focus su un approccio olistico per la cybersecurity nell’interesse delle piccole e medie imprese, dalla regolamentazione alle tecnologie necessarie e l’apporto del sistema camerale. Nel pomeriggio saranno presentati i risultati delle attività di ricerca del Cybersecurity Lab del Cnr-Iit. Parallelamente, si svolgeranno una serie di incontri di match making tra industria e ricerca. Tra gli interventi si segnalano quelli di: Marco Conti direttore Cnr-Iit, Luca Nicoletti Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (Acn), Rocco De Nicola (C3T), Paolo Prinetto (Cini), Leonardo Marras (assessore Regione Toscana), Luigi Rebuffi (European cybersecurity organization).

Internet Festival 2023 è promosso da Regione Toscana, Comune di Pisa, Registro .it e Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore insieme a Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest, Provincia di Pisa e Associazione Festival della Scienza. La progettazione e l’organizzazione sono a cura di Fondazione Sistema Toscana.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -