Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Movimento |

Piantati duecentomila semi di marjuana all’interno della base Usa Fontega di Vicenza

Abbiamo ricevuto questo comunicato, con foto e video allegati, che volentieri diffondiamo, felici di vedere che il mondo dell’agricoltura si muova per liberare la nostra terra dalle basi di guerra.

di Giuseppe Castiglia - venerdì 2 maggio 2014 - 2893 letture

COMUNICATO STAMPA VICENZA SENSA BASI SARIA PIU’ SANA SEMINATI NELLA BASE FONTEGA 200.000 SEMI DI MARJUANA

Maggio, tempo di semina: questa mattina cinquanta coltivatori diretti vicentini hanno seminato 200 mila semi di Marjuana in un luogo piuttosto fertile, eppure sottratto ai vicentini: la base militare statunitense Fontega, sui colli berici.

Per accedere, i coltivatori sono stati costretti a smantellare parti della recinzione dell’installazione militare, che è stata recisa per alcune decine di metri. Una volta superato l’ostacolo, i coltivatori si sono sparsi in migliaia di metri quadri di quel territorio incolto e hanno seminato, in circa venti minuti, 200 mila semi pronti a germogliare.

JPEG - 274.1 Kb
Vicenza- Seminiamo indipendenza alla Base Fontega

“Vicenza sensa basi saria più sana, una giungla di panoce, pomodori e marjuana” è lo slogan vergato sullo striscioni dai coltivatori che, con questa iniziativa, hanno voluto sottolineare che il territorio vicentino deve essere liberato dalle basi di guerra e dedicato all’agricoltura, all’orticoltura e al benessere e alla socialità dei vicentini.

La canapa è una pianta forte capace di germogliare e crescere in autonomia: a ottobre i coltivatori diretti inviteranno tutti i vicentini all’interno della Fontega per una grande festa del raccolto.

Coltivatori liberi e spensierati

1 maggio 2014

DirectLink per altre foto e video http://www.nodalmolin.it/Vicenza-sensa-basi-saria-piu-sana#.U2Jyha1_tdI


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -