Pesce d’aprile a Lentini

Ha avuto un grande successo il pesce d’Aprile organizzato da alcuni militanti di Sinitra Ecologia Liberta di Lentini

di Segreteria SEL Lentini - venerdì 1 aprile 2011 - 2806 letture

Ha avuto un grande successo il Pesce d’Aprile organizzato da alcuni militanti di Sinitra Ecologia Liberta di Lentini.

Questo il testo diffuso sui vari social-network l’1 aprile 2011:

COMUNICATO SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ LENTINI: dopo una riunione dura e appassionata abbiamo deciso di non partecipare alle elezioni amministrative del 29 e 30 maggio, crediamo che la citta’ deve essere amministrata per altri 5 anni dal partito democratico e dal sindaco uscente. Per quanto riguarda il Dott GRIMALDI, fino a ieri candidato a sindaco di SEL, ricoprirà la carica di vicesindaco della prossima amministrazione comunale, in fondo tutti hanno un prezzo, e un assessorato vale bene la coerenza di tutti gli iscritti e simpatizzanti del SEL lentini. GRAZIE a presto e buona campagna elettorale.

Appena diffuso, il comunicato ha avuto reazioni intense ed immediate: telefonate anche da giornalisti, Email, Commenti e post sui Social-network.

La reazione appassionata di quanti hanno a cuore la città e Sinistra Ecologia Libertà Lentini, questo è il segno di quanto oggi si senta il bisogno di coerenza e di etica nella politica. Questo ci onora e ci fa sempre più convinti che un’altra politica è possibile, una politica vera e sgombra da inciuci vari.

Un Grazie ai tantissimi che ci hanno contattato. Volevamo pubblicare questo messaggio dopo la mezzanotte, ma siamo costretti a renderlo pubblico anticipatamente per evitare ulteriori intasamenti alle nostre linee telefoniche e alle caselle di posta.

pesce_d_aprile

Sinistra Ecologia Libertà Lentini

Crea il tuo badge


Rispondere all'articolo - Ci sono 1 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Pesce d’aprile a Lentini
1 aprile 2011, di : Alfredo Bonozito

Ma cosa vuol dire quando si abbocca ad un pesce d’aprile così IMPOSSIBILE

come quello che è stato diffuso su S.E.L. Lntini?

Vediamo il pesce:

"COMUNICATO SEL LENTINI:

dopo una riunione dura e appassionata abbiamo deciso di non partecipare

alle elezioni amministrative del 29 e 30 maggio, crediamo che la citta’ deve essere

amministrata per altri 5 anni dal partito democratico e dal sindaco uscente.

Per quanto riguarda il Dott GRIMALDI , fino a ieri candidato a sindaco di sel,

ricoprirà la carica di vicesindaco della prossima amministrazione comunale,

in fondo tutti hanno un prezzo, e un assessorato vale bene la coerenza di tutti gli iscritti

e simpatizzanti del SEL lentini. GRAZIE a presto e buona campagna elettorale."

Sembra grottesco, ma anche un pescetto d’aprile come il nostro si riempie di indicazioni politiche.

Credere infatti, come ha fatto ad esempio IVAN STRANO della Federazione dei comunisti italiani,

ma anche tanti altri, ad una incoerenza così profonda, così sfacciata, così vergognosa, la dice lunga sulla propria di coerenze.

Ecco il messaggio che mandano i nostri boccaloni: in politica ogni compromesso è possibile.

E invece NO.

Rassicuriamo tutti i boccaloni che S.E.L. non scenderà ad alcun compromesso con questo P.D.

L’opportunismo non abita qui!

Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Ultimi messaggi pubblicati nei forum
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica