Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Lavoro |

“Obiettivo lavoroINsicurezza” Rete Iside lancia il concorso fotografico, Tano D’Amico presidente della giuria

Le opere fotografiche possono essere inviate fino alle ore 12 del 4 giugno 2023.

di Redazione Lavoro - mercoledì 15 marzo 2023 - 2055 letture

L’Italia ha estremo bisogno di focalizzare l’attenzione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Lo dicono le cifre quotidiane degli incidenti, spesso mortali, che ogni anno costano la vita a più di mille lavoratori, con una media superiore alle tre vittime al giorno.

È il motivo per cui Rete Iside, associazione di promozione sociale che ha tra i suoi scopi la sensibilizzazione al tema della Salute e della Sicurezza nei luoghi di lavoro, ha deciso di lanciare un concorso fotografico aperto a tutti, dal titolo “Obiettivo lavoroINsicurezza”.

JPEG - 159.6 Kb
tano 1

Il focus del concorso è infatti incentrato sulle condizioni in cui i lavoratori prestano la propria opera, spesso nella totale o parziale inosservanza della normativa sulla sicurezza. Violazioni motivate dalla semplice logica del profitto, che prescrive il taglio all’osso, quando non al midollo, delle spese per la sicurezza. Nella pratica questo si traduce in misure ignorate o aggirate, in spazi pericolosi non delimitati, in valutazioni dei rischi e DVR fasulli, in dispositivi di protezione assenti o insufficienti, perfino nella manomissione di macchinari per aumentare la produttività. La lista degli esempi è infinita, ma la motivazione è unica: in Italia si la vita di chi lavora può essere tranquillamente messa in pericolo, nella certezza di controlli praticamente assenti e di impunità sostanziale per i datori di lavoro.

Anche tra gli studenti delle scuole, purtroppo, da quando è stata introdotta l’alternanza scuola lavoro, oggi PCTO, si sono verificati i tremendi casi che hanno portato alla morte tre giovani: anche questo è un aspetto che vorremmo mettere in luce tramite il concorso, incoraggiando la partecipazione tra i giovani e gli studenti.

Le opere fotografiche possono essere inviate fino alle ore 12 del 4 giugno 2023. Tra quelle rispondenti ai requisiti indicati nel regolamento allegato, una commissione presieduta dal fotografo Tano D’Amico ne individuerà cinque, che saranno premiate ex aequo ciascuna con un buono spesa di 500 euro da utilizzare presso un negozio specializzato. Ringraziamo in modo particolare lo street artist Jorit che ha contribuito con una donazione ai premi del concorso. Le immagini saranno utilizzate da Rete Iside per le campagne di sensibilizzazione sul tema Salute e Sicurezza sul lavoro.

Rete Iside ringrazia per la sua disponibilità Tano D’Amico, maestro della fotografia militante e dei movimenti sociali. In giuria D’Amico è affiancato da Piero Santonastaso, giornalista, e Cinzia Della Porta, presidentessa di Rete Iside.

Rete Iside

Consulta e scarica il bando qui:

Bando Obiettivo LavoroinSicurezza.pdf


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -