Sei all'interno di >> Eventi in giro |

"Non vedo l’ora che torno" Spettacolo teatrale - 24 aprile 2017 alle ore 20.30 - Piazza Carlo Maria Carafa - Grammichele CT


Il 10 giugno 1940 l’Italia dichiara guerra a Francia e Gran Bretagna. Tantissimi ragazzi grammichelesi partono per la guerra. Qualcuno finisce prigioniero. Qualcun altro resta separato dopo l’invasione della Sicilia. Tutti scrivono a casa e sognano il ritorno. Una storia tratta da tante storie vere. Grazie alla segnalazione delle preziose dipendenti dell’Archivio Storico di Grammichele, sono state rinvenute tantissime lettere di prigionieri di guerra e soldati grammichelesi della II guerra mondiale. Ne è venuto fuori uno spettacolo teatrale e altro ancora che scoprirete il 24 sera. Spettacolo teatrale di Dario Di Geronimo e Dario Meli, liberamente ispirato alle lettere dei soldati Grammichelesi della II guerra mondiale. Con Lucia Viola, Francesco Murgo, Luisa Fragapane , Simona Di Stefano e Dario Di Geronimo. Regia di Dario Meli. Scenografie e musiche di Tiziana Cunsolo e Rosangela Morello.
martedì 18 aprile 2017 , Inviato da Giuseppe Castiglia - 449 letture

JPEG - 65.1 Kb
Non vedo l’ora che torno

NON VEDO L’ORA CHE TORNO

In questi giorni di fervore dove la concentrazione è assoluta, in questi giorni in cui si sta preparando uno spettacolo di certo originale che racconta la storia attraverso le parole di chi la storia l’ha vissuta, in questi giorni dove con umiltà attraversiamo campi di battaglia, filo spinato, campi di prigionia, trincee, ospedali da campo e Ministeri ipocriti, schivando bombe e razzi incendiari e baionette e piombo fuso, provando il freddo della Russia e il soffocante caldo d’Egitto, in questi giorni il mondo brucia ancora.

Il mondo si esalta e si indigna al tempo stesso per “la madre di tutte le bombe”, mentre noi ci emozioniamo per: “Amatissima madre, vi scrivo sperando di …. “. Qui sta la chiave di tutto, qui la soluzione e il problema. La bellezza dell’animo umano, dell’arte e della musica che evoca e lambisce i cuori che si contrappone all’ingordigia dell’uomo che da vita alle atrocità di una guerra.

Noi scegliamo la bellezza, la poesia, il tempo “perso” ad osservare un quadro oppure ad ascoltare otto “noiosissimi” minuti di Chopin.

E chissà ancora oggi quanti ragazzi partiti per inseguire “un sogno”, rendendosi conto di stare dentro una scacchiera in balia del giocatore, prigionieri di un incubo, scrivendo ai loro cari, lanceranno nella rete attraverso i loro modernissimi smartphone una sola parola: “NON VEDO L’ORA CHE TORNO”

JPEG - 89.9 Kb
Non vedo l’ora che torno (1)
JPEG - 100.2 Kb
Non vedo l’ora che torno (3)
JPEG - 103.6 Kb
Non vedo l’ora che torno (2)
JPEG - 67.2 Kb
Non vedo l’ora che torno (4)
JPEG - 75 Kb
non vedo l’ora che torno
JPEG - 79.3 Kb
Non vedo l’ora che torno (8)
JPEG - 82.5 Kb
Non vedo l’ora che torno (9)
JPEG - 101.2 Kb
non vedo l’ora che torno

Gli oggetti delle foto si trovano presso il MUSEO di CIMELI STORICO MILITARI Piazza Duomo snc. 97012 Chiaramonte Gulfi - RG


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica