Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Comunicazione |

Noi ci proviamo…

Il Centro pediatrico di Mayo è co-finanziato da Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e Unione Europea
di Redazione - mercoledì 13 febbraio 2019 - 857 letture

Vi presentiamo Adam!

foto_1blocco

Lo abbiamo conosciuto per la prima volta nel nostro Centro pediatrico all’interno del campo di Mayo, in Sudan, insieme a Rashawa, sua mamma. Sono venuti nel nostro Centro perché Rashawa era preoccupata per la sua influenza. Prima della visita, abbiamo effettuato uno screening per la malnutrizione che ci ha confermato che Adam, a soli 3 anni, soffre di malnutrizione moderata.

Abbiamo proposto a Rashawa di cominciare a frequentare, insieme ad Adam, le nostre “cooking class”, corsi settimanali di cucina aperti a tutte le mamme del campo in cui forniamo consigli pratici per preparare pasti nutrienti per i bambini. Le “cooking class” sono solo una delle attività di prevenzione che portiamo avanti nel campo grazie al nostro staff: fare promozione sanitaria in un campo come quello di Mayo, dove i servizi sanitari non sono garantiti e le persone non possono avere accesso alle cure mediche, è fondamentale.

“Non sapevo che certi alimenti potessero fare bene al mio bambino” – ci racconta Rashawa, mentre si prepara a frequentare la sua sesta lezione di corso.

Come poter preparare un pasto sano in un campo in Sudan abitato da centinaia di persone scappate dalla guerra e dalla povertà? Dove le condizioni di vita sono precarie e non si può contare, spesso, nemmeno sulla presenza di un po’ di acqua per cucinare?

Noi ci proviamo… e a vedere dall’espressione del nostro piccolo commensale e dal sorriso della sua mamma, la ricetta ha riscosso un discreto successo.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -