Sei all'interno di >> :.: Culture | Musica |

New Year’s Celebration con The Ladies in concert a Taormina

Jazz, soul, pop e tanto swing interpretato dalle voci di cinque artiste del genere, a salutare il nuovo anno
di Piero Buscemi - mercoledì 2 gennaio 2019 - 3502 letture

Un pianoforte, una batteria, un contrabbasso, una tromba e la voce suadente di cinque splendide interpreti sono gli ingredienti sufficienti per regalare ai turisti fuori stagione della Perla dello Jonio, un concerto a tema natalizio per salutare il 2019 con un repertorio tra i più classici della canzone internazionale.

L’occasione, una bella mattina di gennaio, proprio l’indomani del Capodanno, con la mente quasi rilassata dalle baldorie di San Silvestro, la Fondazione Taormina Arte Sicilia, il Parco Archeologico Naxos-Taormina e la società Aditus hanno saputo organizzare un evento musicale che ha coinvolto un migliaio di turisti, rimasti incantati e contaminati da sonorità jazz e swing, ma anche pop e soul, che le cinque Ladies hanno intonato prendendo a prestito quanto di meglio il panorama musicale internazionale ha saputo offrire negli anni, seguendo le personali interpretazioni a tema natalizio.

Lucy Garsia, Anna Bonomolo, Flora Faja, Carmen Avellone e Alessandra Mirabella, con il coro della Scuola Popolare di Musica del Brass hanno regalato al pubblico presente un repertorio di altissimo livello, attingendo da autori indimenticabili delle varie divagazioni della musica jazz. Vince Guaraldi, Louis Armstrong, Billie Holiday, John Lennon e un omaggio particolare alla memoria di Withney Houston. Chiusura tra gli applausi e un pubblico danzante, ormai abbandonato completamente ai ritmi con la classicissima Oh Happy Day.

I musicisti, Diego Spitaleri al pianoforte, Sebastiano Alioto alla batteria, Giuseppe Preiti alla tastiera, Fabio Lannino al contrabasso e al basso elettrico, Vito Giordano alla tromba e curatore particolarissimo degli arrangiamenti, hanno accompagnato queste cinque stupende vocalist che, in diverse esecuzioni, hanno emozionato gli astanti, che non hanno resistito a canticchiare sottovoce le canzoni in programma.

Un’Etna quasi a riposo, dopo le giornate di effetti speciali che, dallo scorso 24 dicembre, hanno anticipato i festeggiamenti di fine anno, un sole tiepido con temperatura quasi primaverile, e l’Antico Teatro di Taormina, che non ha bisogno di presentazione, sono stati i complici ruffiani di una mattinata di musica che i molti turisti presenti sugli spalti porteranno a casa con un tocco di comprensibile nostalgia.

IMG_20190102_115740 IMG_20190102_115749 IMG_20190102_131117 IMG_20190102_105218 IMG_20190102_104146


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -