Multa autovelox

MULTA AUTOVELOX: ANNULLABILE DAI GIUDICI, QUALORA GLI APPARECCHI PER LA RILEVAZIONE DELLE INFRAZIONI SIANO SPROVVISTI DELLA PRESCRITTA TARATURA ANNUALE E IL CONDUCENTE NON SIA STATO IDENTIFICATO.

di carlo madaro - mercoledì 22 marzo 2006 - 101710 letture

Le multe elevate agli automobilisti con gli apparecchi per la rilevazione della velocità con annessa decurtazione dei punti sulla patente,sono tutte annullabili, qualora gli apparecchi stessi,oltre all’omologazione, non abbiano la prescritta taratura annuale ed il conducente non sia stato identificato. E’ quanto sancito dalla sentenza di ieri , su ricorso predisposto dallo “ Sportello dei Diritti “ della Provincia di Lecce la cui delega è stata assegnata all’Assessore CARLO MADARO. Questa ulteriore battaglia dello “ Sportello dei Diritti “,era finalizzata a veder riconosciuto il diritto del cittadino - utente della strada - alla certezza della violazione contestata.

La sentenza emesse ieri 26 gennaio 2006 dal giudice di pace di Lecce. Dr. ELEONORA Dell’Anna, ha sancito la nullità della multa e, quindi, l’annullamento della decurtazione dei punti e la non debenza della sanzione pecuniaria. Lecce, 27 gennaio 2006 L’Assessore al “Mediterraneo” con delega allo “Sportello dei Diritti” Carlo Madaro


www.provincia.le.it

SPORTELLO DEI DIRITTI SERVIZI IMMIGRAZIONE SALENTO viale Marche n° 17 73100 LECCE tel.e fax 0832/342703 - e mail: c.madaro@libero.it


- Ci sono 15 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Multa autovelox
18 aprile 2006

Buongiorno, la mia domanda e chi mi dice se la taratura e stata fatta nell’ anno? Deve essere scritta nel verbale che arriva a casa? Saluti Giovanni Rizzo
    Multa autovelox
    18 aprile 2006, di : carlo madaro |||||| Sito Web: http://www.carlomadaro.it

    Gent.mo Giovanni Rizzo, come ha ben capito la taratura dovrebbe essere indicata nei verbali, ma in realtà non sarebbe possibile perchè sino ad oggi ci risulta che nessun Ente pubblico ha provveduto a regolarizzarsi secondo tale prescritta indicazione. Carlo Madaro
    Multa autovelox
    9 maggio 2006

    un’informazione utile per tutti.La taratura prevista dalla legge per gli autovelox dovrebbe essere effttuata dai centri SIT autorizzati. Ma...tali tali centri in italia non ci sono.Infatti, basta inviare un fax alla segreteria del sit a torino chiedendo quali centri sit sono autorizzati alla taratura dei vari modelli di autovelox volta per volta indicati nei verbali, per snetirsi rispondere celermente via fax che in italia non ve ne sono. e quindi opposizioni a raffica supportate da ufficiale docuemntazione. Spero di essere stata utile. Avvocato76
    Multa autovelox
    20 maggio 2006, di : massimo

    Buon giorno. Vorrei tanto sapere come fare per sapere se l’apparecchio che ha rilevato la mia velocita era provvisto del controllo annuale!Lei ha avuto risposta alla sua domanda?
    Multa autovelox
    20 maggio 2006, di : massimo |||||| Sito Web: Chiarezza

    Buon giorno. Vorrei tanto sapere come fare per sapere se l’apparecchio che ha rilevato la mia velocita era provvisto del controllo annuale!Lei ha avuto risposta alla sua domanda?
Multa autovelox
19 aprile 2006

Grazie per la sua celerità e le sue risposte, quindi chiunque non viene fermato nel momento dell’ infrazione può fare ricorso. Approfitto per chiederle altre due inf. se posso. (1) Al momento dell’ infrazione il guidatore non e il propietario dell’ autoveicolo, chi deve contestare il propietaroio o il guidatore? (2) Il propietario può indicare l’altro guidatore, e nel frattempo contestare? Grazie 1000 Giovanni Rizzo
    Multa autovelox
    19 aprile 2006 |||||| Sito Web: http://www.carlomadaro.it

    Gent.mo sig. Rizzo, il verbale viene inviato al proprietario dell’autoveicolo, pertanto l’unico soggetto giuridico autorizzato al ricorso è quest’ultimo. Per una questione di logica e non solo giuridica, converrebbe non indicare mai chi era alla guida: excusatio non petita accusatio manifesta. Saluti, Carlo Madaro.
Multa autovelox
20 aprile 2006, di : titta

Mi è stata notificata una multa per violazione dei limiti di velocità,accertata attraverso autovelox. Volevo sapere se nel caso di strada dichiatrata pericolosa con decreto del Prefetto la contestazione immediata non è comunque necessaria anche laddove le circostanze del caso concreto lo avessero permesso (assoluta assenza di traffico e velocità di 80 km/h); ed inoltre se, come leggevo nel forum, tutte le multe accertate con autovelox sono annullabili dal momento che nessuna di queste apparecchiature sarebbe legitima per assenza di controlli periodici finalizzati alla taratura degli strumento di misurazione. Al riguardo infatti avevo letto la Circolare del Ministero Interno 3300/A/1/43252/144/5/20/3 del 30 giugno 2005,secondo cui Gli apparecchi di misura della velocità in dotazione agli organi di polizia stradale non necessitano di un controllo periodico finalizzato alla taratura dello strumento di misura se non è espressamente richiesto dal costruttore nel manuale d’uso depositato presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti al momento della richiesta di approvazione, ovvero nel decreto di approvazione. in particolare sottolineo che nel mio caso l’accertamento è avvenuto mediante autovelox mod. 105/SE.
Multa autovelox
4 giugno 2006, di : Marco

sALVE A TUTTI.aLLORA: HO PRESO UNA MULTA CON VELOMATIC 512 OMOLOGATO IL 27-11-1989. eCCEDENDO DI 19 KM/H HO BECCATO UNA MULTA DI 155 EURO + DECURTAZIONE DI 2 PUNTI.HO POSSIBILITà DI FARE RICORSO? Grazie
Multa autovelox
18 giugno 2006, di : Davide

Buongiorno a tutti. Oltre a non esservi alcuna indicazione relativa al certificato di taratura, nella notifica che ho ricevuto si legge: "non esisteva pattuglia a valle dell’apparecchiatura in quanto il sottoscritto, unico agente accertatore e verbalizzante, si trovava sul punto di rilevazione". Stiamo parlando di una strada in uscita da centro abitato (a meno di 100 mt dal cartello delimitante il centro abitato), con limite di 50 km/h dove mi è stata rilevata una velocità di 76 km/h. Posso contestare il verbale?

Ringrazio anticipatamente.

Multa autovelox
26 luglio 2006, di : mreggiani

Sono Marco da Roma, anch’io sono vittima di una Velomatic 512. "77 Km/h su un limite di 70. Nella notifica d’accertamento, nn ho riscontrato alcuna anomalia per procedere all’ev. opposizione. Nel terzo forum di risposta però, mi sembra di trovare una valida motivazione d’appello, "<... in Italia ancora nn ci sono sistemi d’omolagazione ...>". Tre domande quindi: 1. Questo, potrebbe già essere sufficiente per la contestazione nei termini ? 2. L’aggente accertatore ke compare nell’accertamento di violazione, deve essere necessariamente anke l’accertatore della violazione, perke questa ne risulti efficace ? 3. "nella notifica d’accertamento d. V. si scrive testualmente <...la cui perfetta funzionalità è stata verificata prima dell’uso>". Si, ma da ki ? ... Pertanto, l’accertatore della violazione, anke ipotizzato sia il il medesimo notificatore, può omettere la dichiarazione della sua competenza, ovvero (capacità all’utilizzo di tale apparecchiatura), edotta dal titolo all’utilizzo ke normalmente deve essere rilasciato da competente organo/società formatrice ? Grazie per l’attenzione prestata, attendo fiducioso risposta.
Multa autovelox
5 settembre 2006, di : Alessio

"In data 25/05/2006 alle ore 22.12 in VIA PARRI FERRUCCIO (MILANO) all’altezza del palo della luce 0053 il conducente del veicolo XXXXXXXX targato XXXXXXX ha violato i seguenti articoli del Codice della Strada (D.Lgs. 285/92) Art./comma descrizione 142/8 SUPERAVA IL LIMITE MASSIMO DI VELOCITA’ DI OLTRE 10 E NON OLTRE 40KM/H. VELOCITA’ EFFETTIVA 73, CONSENTITA 50 KM/H Ai sensi dell’Art. 126 bis D.Lgs. 30 Aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni, si comunica che la violazione di cui sopra determina la decurtazione di 2 punti nominali. [...] Rilevazione effettuata con apparecchio Autovelox 104 C/2 Videosystem AVS96. G matr. 900576 fotogramma n. 20 della ditta Sodi Scientifica Cadenzano (FI) - Omologazione D.M.LL.PP. n. 2483 del 10.11.93 - n. 1012 del 25.02.97 con C.P.U. n. 900610. Velocità consentita Km/h 50; rilevata Km/h 78; effettiva Km/h 73. [...] Prima dell’uso è stata verificata la perfetta funzionalità dell’apparecchio. Non è stato possibile contestare immediatamente l’infrazione per il seguente motivo: in località esonerata dall’obbligo di contesto immediato come previsto dal Decreto Prefettizio di cui all’Art. 4 D.L. 121/02 convertito con L. 168/02. [...]"

La notifica (datata 24 agosto 2006) mi è arrivata ieri (4 settembre 2006). Questa strada è a carreggiate separate da spartitraffico, con 3 corsie per carreggiata. Non vi era e non vi è ancora alcun cartello indicante la presenza dell’Autovelox (ma non era obbligatorio renderlo visibile?). Passando di lì un’ora fa (questa volta a 40 Km/h) non ho notato alcun autovelox, quindi presumo che sia stato montato su un’autovettura (ma allora non avrebbero dovuto fermarmi?). Non mi sembra che la mia condotta di guida (73 Km/h in una strada a tre corsie, di collegamento tra autostrada e città) sia stata pericolosa.

E’ possibile fare qualcosa dato che 154 euro sono un vero e proprio furto da parte del Comune di Milano?

    Multa autovelox
    23 ottobre 2006, di : zal

    Credo di averla presa anche io lì. Si mette un ulysse bianco imboscato dopo la curva, nascosto dietro lo spartitraffico sul prato. Adesso aspetto che mi arrivi. Speravo che lì il limite fosse 70 kmh ma ho scoperto essere 50. Ciò è incredibile e truffaldino in quanto la strada in oggetto è meglio di tante autostrade, essendo un strada molto larga a 3 corsie che collega la tangenziale a Milano.
    Multa autovelox
    13 febbraio 2007, di : Davide

    Ciao Anche io ho preso la stessa multa per lo stesso problema in via ferruccio parri , volevo sapere se avevi fatto ricorso o se potevi darmi qualche informazione in merito ti sarei grato il mio indirizzo è dadenet@libero.it
    Multa autovelox
    6 aprile 2007, di : Ste

    ciao volevo sapere se avete fatto ricorso per le mancata tarature ed eventuali esiti del ricorso . Anche io ricevuto verbale con Autovelox 104C/2 (omologazione del 10.11.93.... ma non tarato annualmente in centro S.I.T ..). vorrei fare ricorso, anche perchè non sapendo chi era alla guida, per evitare sottrazioni punti ci sono da pagare altri 353 euro ... multi in via fermi a MIlano (uscita per andare in piazzale maciachini) limite a 50 Km... quando si arriva da uno stradone a 3 corsie... ma che ladri sono???
Multa autovelox
19 settembre 2006, di : paolo

In data 19/09/06 ho ricevuto un verbale per eccesso di velocità in località gaeta risalente al giorno 21/05/06.La rilevazione è stata effettuata attraveso un TRAFFIPHOT,di cui è specificata matricola, omologazione e soprattutto delle informazione relative alla taratura.C’è scritto che è stata effettuata dal centro di taratura 101 T.E.S.I. S.r.l. certificato N. 242_2006_SIT del 12 luglio 2006.....

O due domanda da fare: Ma allora esistono i centri autorizzati a fare la taratura in Italia? Potrebbe essere utile che la taratura è stata fatta dopo la rilevazione della velocità?

grazie per l’attenzione attendo fiducioso

    Multa autovelox
    23 settembre 2006, di : errante73

    anch’io ho ricevuto lunedì scorso (18/09) una multa per autovelox dalla polizia municipale di Gaeta. (infrazione rilevata sulla Piana di S.Agostino). Il Verbale sembra inattaccabile, invece potrebbe esserci un piccolo varco per noi in quanto la data dell’infrazione (maggio 2006) è precedente alla taratura dell’apparato (12/07/2006). C’è qualcuno che può confermarmi se quello che penso è giusto? Grazie
    Multa autovelox
    24 settembre 2006, di : errante73

    Non avevo letto il tuo secondo quesito. Comunque vedo che sei giunto alla stessa mia riflessione. Ci sarebbe da dare un’occhiata al certificato, solo che io non mi trovo a Gaeta. Io comunque ho attivato alcuni amici del "ramo" che hanno detto che mi faranno sapere. Se ho notizie, ti aggiorno.
    Multa autovelox
    27 settembre 2006, di : paolo

    Aspetterò fiducioso tue notizie!!

    Un saluto Paolo

Multa autovelox
25 ottobre 2006, di : rutopo

Il giorno 28/05/2006 ho preso due multe sulla sr flacca ex ss 213 nel comune di Gaeta , una in andata ed una al ritorno con due traffiphot diversi . . Sulla prima c’è segnalata la taratura fatta dal centro 101 T.E.S.I. DEL 12/07/2006 quando la multa risale al 28/05 . Nella seconda multa sono indicati i certificati di verifica , ma non è indicata la taratura effettuata. Secondo Voi è conveniente fare ricorso ; oppure è inutile? grazie . v.dipalma@tecno-byte.it
    Multa autovelox
    1 novembre 2006, di : edos

    Il comune di Gaeta a provveduto a tarare le macchine infernali solo il 12 luglio 2006. Per cui a rigor di, logica tutto ciò che è stato rilevato ante è contestabile.
    Multa autovelox
    22 novembre 2006, di : Sergio

    Ciao a tutti, come tanti di voi purtroppo anche io ho ricevuto un verbale di 160.00 euro piu’ la sottrazione di due punti dalla patente, per aver superato il limite di velocità di 15 Km/h nella zona di Gaeta (misurazione fatta da autovelox senza la presenza di alcuna pattuglia nelle vicinanze). La contravvenzione è stata notificata qualche settimana fa, ma l’infrazione risale a fine mese di giugno 2006, quindi prima della fatidica data del 12/07/2006.Come mi devo comportare? Se eventualmente dovessi perdere il ricorso ci sono spese aggiuntive? Mi devo recare direttamente di persona dal Giudice di Pace di Gaeta?

    Grazie infinite per ogni tipo d’aiuto.

    Multa autovelox
    5 dicembre 2006, di : barbara

    Salve a tutti, potete consigliarmi se mi conviene fare riscorso o è tempo sprecato? Verbale accertato solo sulla rivelazione fotografica, avvenuto a roma via C. Colombo Km 12.450. Infrazione rilevata a mezzo autovelox 104 C/2 debitamente omologato, dalla pattuglia di ..... che ne hanno accertato preventivamente (?) e costantemente la corretta funzionalità. Non è stato possibile procedere alla contestazione immediata per mancanza di spazi sufficienti e idonei.

    Ma chi lo decide? Per me alle ore 01.46 non c’era nessuno all’apparecchio. Grazie a chi può darmi un aiuto

Multa autovelox
15 febbraio 2007, di : antonio ROMA

ho trovato nella cassetta postale una multa di €150 a causa di un eccesso di velocità di soli 11 km.su via casilina a tre mesi di distanza.il cognome oltretutto è sbagliato x due consonanti, nessuno me l’ha contestata. nel verbale effettuata con velomatic 512, non c’è menzionato nessun controllo di taratura tranne l’omologazione vecchia di qualche anno.c’è scritto anche che la multa non mi è sata contestata in quanto trattasi di strumento idoneo a verificarla in un secondo momento dopo lo sviluppo della fotografia. c’è la possibilità di fare ricorso e che probabilità ho di spuntarla? in trent’anni ho preso un paio di multe stupide ma questa non si batte, anche per l’importo. grazie
Multa autovelox
25 maggio 2007, di : renna

mi è giunta a mezzo raccomandata una relata di notifica con relativo verbale per sanzione rilevata con autovelox. Ho saputo che non c’è obbligo di allegare la fotografia (che in effetti non era presente nel pacchetto di raccomandata) ma nel verbale non è indicata la località e manca la firma del notificatore. Posso ricorrere?

renzo Mantova 25.05.2007

Multa autovelox
31 agosto 2007

Salve ,ho ricevuto una multa di 44€ per velocità eccessiva rilevata da un apparecchio 104C/2 .La velocità rilevata è di 63Km/h ,58 Km/h al netto della tolleranza.Non sono stato fermato.E’possibile fare ricorso data la bassa velocità?Grazie
Multa autovelox
30 dicembre 2007, di : graziano

Ho ricevuto una nulta con autovelox posto fisso in autostrda modello 104/C2. Recita così: Il sottoscritto verbalizzante, sulla base della documentazione fotografica prodotta dall’apparecchio sottoindicato, conservata agli atti di qquesto ufficio ha accertato che in data alle ore il veicolo sopraindicato sulla strada AA circolava alla velocità di 122 km eccedendo così di 22 km i limiti di velocità fissati in 100km/h. La velocità sopreindicata è stata calcolata sottraendo allla velocità effettiva di km 129 rilevata con l’apparecchiatura di misura AUTOVELOX marca SODI SCIENTIFICa modello 104/C2 matricola 911331 omologata dal Min Infrast e Trasporti N°mancante del mancante una riduzione del trasgressore di 7 Km/h pari al 5% del valore rilevato con un minimo si 5 km/h. L’apparecchiatura della quale eè stata preventivamente verificato la corretta istallazione ed il buon funzionamento, è stata azionata secondo le disposizioni dell’art.4 della L.1.8.2002 n.168 da VSOV PURCHIARON STEFANO che ha pèresenziato a tutte le oprazioni di funzionamento ai sensi dell’art 201 comma 1 bis lett f CDS non è richista la contestazione immediata della violazione.

Chiedevo se è corretto un verbale senza il numero e la data della omologazione

Grazie Graziano

Multa autovelox
29 gennaio 2008, di : francesco

Buonasera!Mi hanno notificato un verbale per eccesso di velocita’ Limite velocita’ 50Km/ora rilevato con autovelox 70Km/ora,la pattuglia dei vigili era nascosta alla visuale e intenta a contestare la medesima infrazione ad altro conducente (cosi’ e scritto sul verbale,pertanto non sono stato fermato)Sul verbale e’ scritto il mod.di autovelox 104/c-2 matr.32468-omol.min.LL.PP.n.1012 del 25.02.97 la cui perfetta funzionalita’ e’ stata verificata prima dell’uso. E’ una strada provinciale con limite velocita’a 500 metri dal rilevamento di 70km/orari Chiedo Mi e’ consigliato fare RICORSO? Grazie infinite per la risposta! Francesco
Multa transito su corsia emergenza
4 giugno 2008, di : Luca

Salve, vorrei sapere se la non taratura dello strumento di controllo remoto insieme alla non identificazione del conducente sono sufficienti ad annullare la multa per transito su corsia d’emergenza (decurtazione punti + sospensione patente + 380 euro). Grazie