Sei all'interno di >> :.: Città invisibili |

Milazzo e la spiaggia degradata

A Milazzo la spiaggia di Croce diMare. La denuncia dell’associazione Sicilia Antica sul degrado.

di Danilo Saddi - lunedì 26 luglio 2004 - 13269 letture

La spiaggetta di Croce di Mare riversa ormai da parecchio tempo in uno stato di degrado e quasi totale abbandono. Questo è quanto ci fanno notare non solo parecchi milazzesi recatisi sul posto in occasione delle ferie estive, ma anche vari delegati dell’associazione "Sicilia Antica".

Piuttosto indignato ed allarmato, Vincenzo Russo, uno dei responsabili per quanto riguarda sezione Milazzese dell’associazione culturale, ci fa appunto notare che la spiaggetta in questione non solo è deposito di materiali edili, (così come lo era anche in passato) ma è divenuta recentemente oltre che una vera e propria latrina, una pericolosa insenatura, dove è facile ferirsi per via degli innumerevoli cocci di bottiglie sparsi quasi ovunque, e degli acuminati tondelli di acciaio che minacciosi, spuntano dalle scogliere.

Un vero pericolo per l’incolumità di bagnanti vecchi e nuovi quindi. Basti pensare ai turisti "mordi e fuggi" che magari approdati al vicino porticciolo turistico, decidono spesso di trovare refrigerio nel vicino specchio d’acqua.

Tutto ciò, risulta essere senz’altro un vero e proprio scempio ambientale. E’ un vero peccato che in una zona così ricca anche dal punto di vista del patrimonio monumentale (si pensi al vicino sepolcro Bizantino e al Convento dei Cappuccini) debba essere praticamente sempre in atto un vero e proprio reato verso quella che è non solo la tutela del nostro ambiente naturale, ma anche verso la valorizzazione del territorio mamertino nella sua interezza. Primo provvedimento serio potrebbe essere quello di collocare appositi contenitori per i rifiuti, non trascurando l’aspetto legato alla non idonea illuminazione, che rende, specie nelle ore serali, la zona squallida e poco suggestiva, oltre che poco fruibile dal visitatore.

Un particolare appello, infine andrebbe rivolto anche ai pescatori, i quali fungendo effettivamente come "custodi del mare", dovrebbero fare il possibile sia per evitare che l’arenile divenga una pattumiera, e sia affinché chi di competenza, possa fare il possibile per riportare "la bellezza" in quella baia, piuttosto che riservare particolare attenzione solo alla salvaguardia della riviera di Ponente, la quale in buona parte mostra comunque segni di degrado, considerando soprattutto il sovraffollamento durante questi mesi d’estate.

Invitiamo tutti coloro i quali volessero avere altre informazioni su questa problematica ambientale, o sull’operato dell’associazione "Siciliantica" di collegarsi all’apposito sito internet, all’indirizzo: www.siciliantica.it.


Rispondere all'articolo - Ci sono 2 contributi al forum. - Policy sui Forum -
> Milazzo e la spiaggia degradata
12 agosto 2004, di : Scacciu

Sono d’accordo al 100% con l’articolo.Vengo a Milazzo da più di 50 anni(figlio di milazzese)ed ho un bel ricordo di quello che era la Croce di mare.Sabbia,piccoli laghetti formati dagli scogli in cui noi bambini sguazzavamo sicuri.Poi non ricordo quando e come,è sparito tutto e il presente è il degrado dovuto all’opera dell’uomo.Case private lucidissime,casa comune un cesso.I Milazzesi non amano la loro città?Saluti,Formica Luciano da Genova:
> Milazzo e la spiaggia degradata
24 ottobre 2004, di : francesca |||||| Sito Web: MILAZZO E LA SPIAGGIA DEGRADATA

Quest’estate sono stata in vacanza a Milazzo per la prima volta,ritengo sia una bellissima citta’,ma purtroppo molto maltrattata dai suoi cittadini!!!!!!!In mare ho trovato di tuttooooo,la gente si ferma a fare il pic nic in spiaggia e quando va via non raccoglie niente.la cosa scandalosa e’ che non gliene frega niente se il giorno dopo si ritrova in mezzo ai propri rifiuti,vi sembra normale? Ma soprattutto vi sembra civile? L’AMBIENTE E TUTTO CIO’ CHE LO CIRCONDA,VA RISPETTATO!!!!
    > Milazzo e la spiaggia degradata
    13 marzo 2005

    14-03-2005 Cara amica, Milazzo è stupenda tutto l’anno; in estate meravigliosa. Il suo problema è il totale disamore per lei dei suoi abitanti. Pochi milazzesi le vogliono bene. La sporcano e la degradano sempre più. Traffico, sporcizia, inquinamento, disinteresse generale. Non si sa perchè. Noi milazzesi che cerchiamo di difenderla e di fare qualcosa per lei veniamo quasi derisi.Aiutatei voi che l’avete conosciuta e ve ne siete innamorati, venite a visitare il sito LALTRAMILAZZO.IT e scrivete partecipate proponete segnalate Milazzo può ancora rinascere se tutte le persone che si sforzano di essere un pò più civili riescono a stare unite