Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Attualità e società |

Mettere in sicurezza il territorio per non morire più di disastri ambientali

Se si impegnano ulteriori 20 miliardi per salvare quattro banche significa che i soldi ci sono. (L’editoriale della Usb)
di Redazione Lavoro - mercoledì 8 febbraio 2017 - 3555 letture

Vogliamo che 20 miliardi all’anno per almeno 10 anni siano spesi per mettere in sicurezza il territorio, per costruire e ricostruire case sicure, per un vasto rimboschimento, per la salvaguardia idrogeologica, per un piano di valorizzazione dei territori e delle attività produttive tipiche, per un rinnovato sistema di soccorso e di prevenzione basato sul corpo dei vigili del fuoco e non su privati legati alle più svariate cordate partitiche.

200 miliardi per salvare l’ambiente e vite umane e al tempo stesso per creare centinaia di migliaia di posti di lavoro.

Ne discutiamo il 18 febbraio a Teramo dalle ore 10.30 alle 18.00 presso la Sala Polifunzionale della Biblioteca del Comune di Teramo, Via Vincenzo Comi 11, con esperti e con la popolazione.

JPEG - 158.6 Kb
Locandina evento Abruzzo


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -