Sei all'interno di >> :.: Culture | Teatro |

Medea al teatro greco di Siracusa

Recensione dello spettacolo "Medea" di Peter Stein e con Maddalena Crippa, al teatro greco di Siracusa fino al venti giugno.
di Serena Maiorana - giovedì 17 giugno 2004 - 9698 letture

Meravigliosa e furibonda. E’ così che diversi secoli fa Euripide aveva immaginato "Medea". Il risultato poi è stato la straordinaria tragedia che tutti conosciamo. Una storia, quella di Medea, che parla di donne e di vendetta, di passione e di morte.Una storia, soprattutto, che continua ad emozionare, del tutto indifferente al tempo ed ai tempi. Ed ancora, in fine, una storia che lascia sgomenti.

E dopo le mille rivisitazioni teatrali che l’hanno vista protagonista negli anni, oggi la "Medea" torna nuovamente al Teatro Greco di Siracusa in occasione del XL ciclo di spettacoli classici organizzati dall’INDA. Ed anche in questa edizione (e forse in questa molto più di altre) la storia di Medea rimane bellissima ed agghiacciante, messa in scena davanti ad un pubblico (numerosissimo) del tutto rapito dal perverso crescendo di trama ed interpretazione, in attesa della catarsi finale.

E proprio per il finale Peter Stein, regista dello spettacolo, ha voluto abbagliare il pubblico con un enorme sole di fari dorati che si leva alto, unico lusso scenografico in uno spettacolo che per il resto si sviluppa in un ambiente per nulla elaborato. Eppure lo spettacolo non ne risulta impoverito, al contrario la voluta formalità scenica aggiunge valore ai testi ed alle interpretazioni, tutte eccellenti. Tra queste poi straordinaria l’interpretazione della protagonista da parte di Maddalena Crippa, nota e stimata attrice teatrale che ha messo in scena una Medea disperata e bellissima.

Nel complesso dunque uno spettacolo splendido che (così dice Fernando Gioviale, docente di storia del teatro presso l’Università di Catania) "ci riconcilia con la tragedia greca nella sua forma originaria", dato che finalmente il coro canta e non sono presenti in scena adattamenti moderni fuori luogo.

La "Medea" di Peter Stein sarà in scena al teatro greco di Siracusa a giorni alterni fino al venti giugno.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -