Mattarella chiama Berlusconi

Un incredibile colpo di scena potrebbe delinearsi nei prossimi giorni.
di Redazione PuntoG - giovedì 31 maggio 2018 - 873 letture

Si potrebbe cominciare con il classico slogan "A volte ritornano", che a detta di molti potrebbe sembrare più un anatema. In ogni caso, non sembra così lontana l’ipotesi di un ritorno al passato per la formazione del nuovo governo.

Dalle prime voci che circolavano stamane a Porta Portese e dalle prime pagine dei quotidiani di quartiere, esposti sulle bancarelle, sembrerebbe che il presidente Mattarella abbia convocato Berlusconi per dargli l’incarico. Il cavaliere, arzillo come non mai, si sarebbe visto passeggiare sin dalle prime ore dell’alba, in Piazza San Lorenzo in Lucina.

Fonti sufficientemente informate, hanno lasciato trapelare la notizia che Berlusconi avesse già pronta la lista dei ministri da qualche giorno, come se il suo ottavo senso gli avesse suggerito che il suo rientro in politica non fosse soltanto dettato dalla riabilitazione giudiziaria, avvenuta di recente.

Ovviamente il massimo riserbo e un prudente silenzio hanno dominato la scena di questo incredibile colpo di "scena". Questo non ha impedito di stilare una prima ipotesi di nomine ai vari dicasteri, frutto dell’annosa esperienza del cavaliere in campo politico e del suo grande senso di responsabilità che, spesso, lo ha portato a far contenti tutti, nonostante le grosse diatribe e incomprensioni emersi durante i colloqui preliminari, addirittura, già prima delle votazione del 4 marzo.

Siamo riusciti, attraverso uno stratagemma imprevisto e, oseremmo definire fortunato, ad avere i nomi in anteprima di alcuni dei principali ministeri, che faranno parte del nuovo governo. Vogliamo rendere partecipi i nostri lettori, in anteprima nazionale, di questi sconvolgenti sviluppi del quadro politico nazionale di questi giorni.

Ed ecco la lista parziale dei ministri dell’imminente governo Berlusconi:

- 

PNG - 7.5 Kb
salvini

Matteo Salvini: Ministero per l’Immigrazione

- 

PNG - 12 Kb
di maio

Luigi Di Maio: Ministero della Pubblica Istruzione

- 

PNG - 9.9 Kb
renzi

Matteo Renzi: Ministero dell’Economia

- 

PNG - 12.5 Kb
meloni

Giorgia Meloni: Ministero delle Pari Opportunità.

Un’altra voce clamorosa, da prendere con il beneficio dell’inventario, accrediterebbe al cavaliere la dichiarazione e il veto alla formazione del nuovo governo, solo con il riconoscimento della Laurea in Medicina Specializzata in Ginecologia Honoris Causa al compianto Pacciani, post mortem.

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi su questo scoop clamoroso e terremo informati i nostri lettori, non appena avremo in redazione notizie più precise. A voi studio...


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -