Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Mafie |

Manifestazione antimafia nella terra del Gattopardo

Manifestazione antimafia nella terra del Gattopardo, dove fu interrotto dalla polizia, nel 2002, il summit mafioso che ratificò la nomina di Maurizio Di Gati (allora latitante, oggi pentito) a capo della cupola agrigentina.

di Calogero Giuffrida - sabato 29 settembre 2007 - 4257 letture

SANTA MARGHERITA BELICE (*cagi*).

Una due giorni per discutere di “Mafia e anti-mafia tra ieri e oggi”, il 29 e il 30 settembre, a Santa Margherita di Belice. L’iniziativa è stata organizzata dal gruppo giovanile “Il Movimento”. “Oltre a tutta la cittadinanza - si legge sul blog www.ilmovimento.splinder.com - inviteremo maggioranza ed opposizione per far capire a chi ancora ne avesse dubbio, che il nostro paese è contro la mafia, e i mafiosi qui non hanno diritto di cittadinanza. E’ una grande sfida - scrivono i ragazzi de “Il Movimento” - che abbiamo deciso di lanciare a noi stessi, a noi margheritesi che spesso in passato abbiamo taciuto e fatto finta di nulla”.

Numerose le iniziative in programma.

Sabato 29 settembre: ore 20.30, teatro S. Alessandro, proiezione documentario “Lezione sulla mafia di Paolo Borsellino”, seguirà un incontro con Rita Borsellino. Dalle ore 23.00, in via Libertà, al via i concerti musicali con i Vinilica, Kola e i Secondanima.

Domenica 30 settembre: ore 09.00, in piazza Francesca Morvillo, una minimaratona in bici per le vie del centro cittadino, con arrivo previsto alle 11.00 in piazza Emanuela Loi, dove i giovani de “Il Movimento” pianteranno un cespuglio di rosa canina. Alle ore 18.00, al teatro S. Alessandro, il forum dal tema: “Le metamorfosi del fenomeno mafioso nel tempo”. Interverranno: Umberto Santino, presidente Centro Studi “Peppino Impastato”; Riccardo Orioles, giornalista e storico dell’antimafia; Nadia Furnari, presidente associazione Rita Atria; Antonio Lo Monaco, presidente del centro studi “Pio La Torre”; Michela Buscemi, sorella di Totò e Rodolfo vittime della mafia; Margherita Asta, figlia di Barbara Rizzo e sorella di Giuseppe e Salvatore, vittime della mafia; Antonella Borsellino, figlia di Giuseppe Borsellino e sorella di Paolo, entrambi vittima della mafia. A margine del forum, la sottoscrizione del “Documento di impegno per le amministrazione locali contro la mafia” e la premiazione dei ragazzi delle scuole. per il “Miglior disegno” e il “Miglior componimento”.

L’iniziativa si chiuderà con il concerto dei Cotton Club.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -