Sei all'interno di >> :.: Rubriche | Sportivamente |

Mam Villa Zuccaro Volley Santa Teresa – Demo.Cos. Cutrofiano 3-0 (25-17, 30-28, 25-16)


E che la festa continui….Spazio in campo a tutte le protagoniste della conquista della serie A2
sabato 22 aprile 2017 , Inviato da Orazio Leotta - 1087 letture

Vittoria per 3-0 contro il tranquillo Democos Cutrofiano a suggellare la recentissima conquista della tanto agognata Serie A da parte delle atlete santateresine. Rotazione per tutte le giocatrici, spumante per il dopo gara, foto di gruppo, cori, coreografie rosso-blu dentro e fuori il palazzetto e con una lettera A maiuscola in bella evidenza ovunque. Lacrime di commozione un po’ per tutti, dalle ragazze, ai dirigenti, dai tifosi alle ragazzine delle giovanili. Un risultato straordinario incastonato in una sorta di sogno dal quale non ci si vuole svegliare. Un bus scoperto a fine gara ha condotto le ragazze in festa lungo le vie cittadine a riscuotere e dispensare applausi e parole d’affetto.

il capitano Valentina Rania

Torniamo alla gara. Nella squadra di casa Mister Gianpaolo Marino sostituisce l’indisponibile Antonio Jimenez e schiera il sestetto base + 1: Agostinetto in palleggio, Bertiglia opposta, Bilardi e Composto centrali, Pietrangeli libero e Rania-Romani di banda; sull’altro versante mister Carratù manda in campo Mordecchi in palleggio, Giorgia Faraone libero, Antonaci e Mighali centrali, Karalius, Gili e Ghezzi bocche di fuoco. Il primo set è vinto in scioltezza dalle santateresine: sempre avanti e girando sul punteggio di 8-4 e 16-9 ai due time-out tecnici. Per la cronaca il primo punto del match è della Romani e il primo muro vincente così come la prima fast messa a segno sono di Silvia Bilardi. Forza sempre il suo servizio Giulia Mordecchi rivelandosi spesso insidiosa. Sul 20-10 dentro la Mancuso per la Gili e sul 24-16 esordio tra le locali in B1 per Maria Grazia Triolo in luogo della Pietrangeli. Dopo un ace e un’altra battuta insidiosa della Mordecchi è paradossalmente proprio un suo errore al servizio a decretare il 25° punto per le locali (25-17).

festa a fine gara

Il secondo set è quello più equilibrato. Si viaggia punto a punto: un ace della Agostinetto decreta il sette pari ma un vincente muro a due delle leccesi fa andare al primo riposo sul 7-8. Karalius è in grande spolvero, le ospiti tentano l’allungo e sul 9-12 Marino si affida al primo discrezionale. Muro vincente della Romani ma tiene il Cutrofiano che nonostante due errori consecutivi della Ghezzi riesce ad andare al secondo riposo sul 13-16. Cavarra e Mancuso fanno rifiatare Mordecchi e Karalius. Silvia Bilardi adesso è devastante, due sue conclusioni consecutive portano il risultato in parità (17-17). Ancora Bilardi per il 18-18. Timido allungo ospite ma gli errori di Karalius prima e Gili dopo riportano le contendenti sul 22-22. Set ball per le ospiti sul 23-24 ma Rania (sempre lei quando la palla scotta) toglie le castagne dal fuoco e si va a oltranza. Parità fino al 28-28 ma sono i decisivi muri prima di Composto e poi del duo Agostinetto/Composto a mettere fine al set.

Nel terzo set ben presto le locali prendono il largo. 8-4 al primo riposo, e 16-10 al secondo grazie a un muro di Ambra Composto. Doppio ace di Benny Bertiglia e clamoroso punto in bagher di Federica Pietrangeli. Cosa si può chiedere di più? Un altro murone della Composto? Eccolo, per il 20-10. Carlotta Caruso e Martina Escher in campo al posto di Agostinetto e Bertiglia. Un muro a uno della Composto fissa il punteggio sul 22-12. Anche De Luca e Cassone nella mischia e poi la Consolo e ancora la Triolo per la giusta passerella. Il capitano fissa il conclusivo 25-16.

l\'ideale abbraccio fra tifosi e atlete

Che straordinaria atleta la Rania! Un capitano che oltre a saper infondere calma e fiducia si è dimostrata grandissima sia in difesa che in attacco e sollecitata sempre nei momenti più delicati. Esperienza da vendere, umile, brava ragazza, benvoluta da tutti. Mantenuta l’imbattibilità del Palabucalo e gloria anche per Gianpaolo Marino che da primo coach ha centrato una vittoria senza alcuna defaillance. Vogliate scusare la mia intrusione. Che la festA continui!!!!!!

TABELLINO

MAM VILLA ZUCCARO S. TERESA - DEMOCOS CUTROFIANO 3-0 (25-17; 30-28; 25-16)

MAM VILLA ZUCCARO S. TERESA: Rania 5, Bilardi 9, Agostinetto 3, Romani 11, Composto 10, Bertiglia 14, Pietrangeli (L ), Caruso, Triolo (L2), Cassone, De Luca, Escher, Consolo. ALL : Marino

DEMOCOS CUTROFIANO: Gili 4, Antonaci 2, Mordecchi 5, Karalius 18, Ghezzi 13, Mancuso 1, Mighali 1, Faraone (L), Cavarra, Manieri. ALL : Carratù

Arbitri: Santangelo e Spartà di Catania


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica