Sei all'interno di >> :.: Rubriche | Sportivamente |

MAM Villa Zuccaro Volley Santa Teresa – Givova Scafati 3-1

Parziali 26-24, 23-25, 25-18, 25-18
di Orazio Leotta - domenica 6 novembre 2016 - 2920 letture

Santa Teresa di Riva. Si sapeva che non sarebbe stata una passeggiata e difatti non lo è stata tuttavia le locali hanno comunque meritato la vittoria piena denotando capacità di reazione nei momenti di difficoltà, palesando notevoli miglioramenti sia nella battuta che in ricezione ed anche nelle veloci con delle belle combinazioni fra Agostinetto e le centrali. Scafati sempre avanti nel primo set, si porta finanche sul 24-20 ma Santa Teresa reagisce con una prova di grande concentrazione, puntualità in battuta grazie anche a qualche colpo fuori delle salernitane ribalta il risultato e accompagnata dagli incitamenti degli impagabili Eagles chiudono il set sul 26-24.

JPEG - 68.4 Kb
Giulia Agostinetto

Anche nel secondo set le campane sono sempre avanti (tranne momentanei vantaggi locali sul 10-8 e sul 19-18) ma stavolta le padroni di casa non riescono a ribaltare il parziale e soccombono per 23-25, confermando la maledizione del secondo set, perso quest’anno in tre occasioni su quattro. Parziale pro Santa Teresa di 7-0 nel terzo set e solo un evidente errore di valutazione arbitrale impedisce alle locali di andare sul conto pieno al primo time-out tecnico. Timido tentativo di recupero delle ospiti che si portano sul 23-18 quando una doppia espulsione a loro carico (Peluso e Ricciardi) per reiterate proteste fa chiudere la terza frazione di gioco sul 25-18 per le santateresine.

Nel corso del quarto set le ospiti allungano fino al 3-6 ma poi è solo Volley Santa Teresa che chiude piuttosto agevolmente col punteggio di 25-18. In grande spolvero Bertiglia migliore in campo e top score con 18 punti meglio perfino di Bazooka Panucci, 15 punti per lei, sempre decisiva e capace di dare la giusta carica alle compagne nei momenti decisivi dell’incontro. Rania, una sicurezza dietro, ha chiusa la contesa in doppia cifra grazie a qualche chirurgica puntata offensiva. Ancora poca rotazione per le locali con un brevissimo ingresso della Romani nel corso del quarto set in luogo della Bilardi.

JPEG - 68.3 Kb
Valentina Rania

Formazioni di partenza: per le locali Agostinetto palleggiatrice, con Bertiglia opposta, Rania e Panucci di banda, La Rosa e Bilardi al centro, Pietrangeli libero; per Scafati Moretti libero, “Mani di Fata” Peluso in palleggio in diagonale con Pericolo, Ricciardi e Vinaccia centrali, Campolo e Valdes Perez di banda. La Pericolo, da quest’anno, avendo dovuto rinunciare al suo consueto n.7 in luogo del 9, ha come per vezzo sostituito sulla sua casacca la I del suo cognome con un 7 per un Per7colo che non è sfuggito agli spettatori più attenti. Nel prossimo turno Scafati ospiterà tra le mura amiche il Castelvetrano, ieri sconfitto in casa dall’Acca Montella per 1-3, avellinesi a cui renderanno visita proprio le santateresine domenica prossima in quel di Cassano Irpino.

JPEG - 74 Kb
Benny Bertiglia (1)

Di seguito il tabellino dell’incontro: MAM VILLA ZUCCARO S. TERESA - GIVOVA SCAFATI 3-1 (26-24 23-25 25-18 25-18 ) MAM VILLA ZUCCARO S. TERESA: Rania 10, Bilardi 7, Panucci 15, La Rosa 10, Agostinetto 1, Bertiglia 18, Pietrangeli ( L ), Romani, Sturiale, Famulari, Caruso, Mercieca, De Luca, Triolo ( L2 ). ALL : Jimenez GIVOVA SCAFATI : Ricciardi 12, Vinaccia 10, Valdes 18, Pericolo 11, Peluso 3, Campolo 8, Moretti ( L ), Caputo 1, Salzano, Erra, Seggiotti, Marra ( L2 ). ALL : Meneghetti ARBITRO : Daniele Amenta da Siracusa SEDONDO : Lucia Calafiore da Siracusa


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -