Sei all'interno di >> :.: Culture | Teatro |

Luigi De Filippo, addio all’ultimo di una grande famiglia di teatro


Ci lascia il figlio di Peppino De Filippo. Il 10 agosto avrebbe compiuto 88 anni.
sabato 31 marzo 2018 , Inviato da Piero Buscemi - 723 letture

Come un sipario che cala a chiudere una storia straordinaria, inscenata in oltre un secolo di interpretazioni, di battute e modi di dire utilizzate nel linguaggio corrente, di smorfie e vita quotidiana, nella quale Napoli è diventata il palcoscenico di un modo di essere italiano.

Luigi De Filippo ha scritto i titoli di coda di questa straordinaria famiglia di attori e scrittori di teatro. Avevamo ammirato l’amara commedia del grande Eduardo, con i suoi spunti di riflessione e l’esaltazione di una caducità e debolezza dell’essere umano, capace di raggiungere i più bassi livelli di degrado e, inaspettatamente, i più alti esempi di umanità e solidarietà. Un percorso teatrale che aveva lasciato un’eredità creativa nel figlio Luca, scomparso a novembre del 2015 e raccolta da Luigi, cugino di Luca, riuscendo a trascinare una tradizione napoletana iniziata con Eduardo Scarpetta.

Non è stato facile reggere un confronto così pesante con un passato così importante e rivoluzionario nel teatro italiano, Luigi De Filippo ha saputo lasciare la sua impronta, dalle prime esperienze cinematografiche negli anni ’50, al suo vero grande amore, il teatro appunto, nato e coltivato all’ombra della compagnia gestita dal padre Peppino, cresciuto e personalizzato portando in giro per i teatri i classici della commedia italiana e francese, da Molière a Pirandello.

Luigi-De-Filippo_Natalein-Casa-Cupiello-foto-Samanta-Sollima-00000002-300x336

Lo ricordiamo nelle vesti del Monsignor Bedini nel film In nome del popolo sovrano, diretto da Luigi Magni e come protagonista principale un altro grande del cinema italiano, Nino Manfredi. A teatro, la sua personale interpretazione di Natale in casa Cupiello, capolavoro dello zio Eduardo e appuntamento fisso annuale della Rai, nel periodo natalizio. Il Lucariellodi Luigi De Filippo merita un viaggio su internet a cercare qualche video di repertorio.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica