Lettera di sollecito al Sindaco del comune di Lentini, sul Piano Comunale di Protezione Civile

Con nostro grandissimo rammarico registriamo un inconcepibile silenzio da parte di questa amministrazione comunale in merito alla nostra missiva inoltrata ormai diverse settimane fa. Non abbiamo dubbi che a condividere questo stato d’animo siano anche molti cittadini che ancora ricordano le 17 vittime e i numerosi feriti di quel 13 Dicembre 1990.
di Giuseppe Castiglia - venerdì 13 luglio 2012 - 5711 letture

Sollecito PCPC {PDF}

Al Sig. Sindaco del Comune di Lentini – Geom. Alfio Mangiameli Lentini 13/07/2012

Link della prima lettera di richiesta:Con riferimento alla lettera sulI’adozione del Piano comunale di Protezione Civile

Oggetto: Sollecito su P.C.P.C.

A qualche ora dall’ultimo evento sismico con epicentro Agnone Bagni, a pochi giorni da una scossa di magnitudo 4.7 in aperto Ionio, avvertita anche a Lentini, e colpiti da uno sciame sismico che sta interessando da mesi la Sicilia orientale, altre città limitrofe, accortamente, si adoperano con conferenze di approfondimento sui piani di P.C. o con le necessarie esercitazioni; ci sembra assurdo che un’amministrazione comunale, ed il sindaco nello specifico, si dimostrino insensibili alla suddetta tematica e non diano alcun cenno di interesse. Tutto ciò mentre sul sito del Comune di Lentini alla voce “Pianificazione d’emergenza” campeggia, oramai da anni, un laconico “…verrà presto presentato alla cittadinanza”.

Nel ribadire che l’adeguata educazione e preparazione delle popolazioni, la giusta applicazione delle prescrizioni in caso di emergenza, la conoscenza dei rischi gravanti sul territorio comunale ed il corretto funzionamento dei soccorsi in caso di necessità possono contribuire fortemente alla riduzione degli effetti di un malaugurato evento sismico di forte intensità, auspichiamo una risposta ai cittadini tutti, prima che agli scriventi, da parte del Sindaco.

Se la politica di governo è continua assunzione di responsabilità, sia quando agisce che quando latita, prendiamo atto che questa A.C. si assumerà, in caso di mancata risposta, la responsabilità di “non aver fatto nulla” in direzione della prevenzione e della pianificazione su una tematica così seria e quanto mai attuale.

Fiduciosi in un celere e concreto riscontro.

SEL Lentini – Area “Rinnovamento per il territorio”


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica