Sei all'interno di >> Flash |

Lentini - La denuncia e le preoccupazioni del Tribunale per i diritti del malato per il trasferimento del servizio di vaccinazione presso il distretto sanitario di piazza Aldo Moro

Il Tribunale per i diritti del Malato (TdM) di Lentini è venuto a conoscenza che il servizio di vaccinazione sarà trasferito dagli attuali locali di via Macello a quelli di piazza Aldo Moro, qui i locali destinati a questo servizio son angusti e non sanificati, e con personale a cui fino ad oggi non è stato eseguito il tampone e dove è stato riscontrato uno dei primi casi di positività al coronavirus.
di Giuseppe Castiglia - lunedì 18 maggio 2020 - 1332 letture

JPEG - 76.4 Kb
PTA piazza Aldo Moro Lentini

- Al d.g. dell’Asp di Sr dott. Salvatore Lucio Ficarra

- E p.c. al direttore sanitario dott. Anselmo Madeddu

- al direttore f.f. del PTA dott. Salvatore Nigroli

Oggetto :Trasferimento servizio di vaccinazione presso il distretto sanitario di piazza Aldo Moro

Il Tribunale per i diritti del Malato (TdM) di Lentini è venuto a conoscenza che il servizio di vaccinazione sarà trasferito dagli attuali locali di via Macello a quelli di piazza Aldo Moro, qui i locali destinati a questo servizio son angusti e non sanificati, e con personale a cui fino ad oggi non è stato eseguito il tampone e dove è stato riscontrato uno dei primi casi di positività al coronavirus.

Una situazione ambientale grave anche per i servizi igienici non adeguati al fabbisogno della nuova utenza, e mancanza di segnaletica per il mantenimento della distanza fisica.

Forse i dirigenti dell’Asp non si rendono conto che la pratica della vaccinazione è rivolta a bambini e che i locali a loro destinati debbano soddisfare determinati requisiti, lindi, puliti, accoglienti e non ultimo spazi ludici, oltre a fare svolgere al personale dedicato il proprio lavoro in tutta sicurezza.

E ancora , viene fatto notare che a tutt’oggi all’ingresso del distretto non è stata messa una postazione con personale adibito al controllo, con termoscanner, della temperatura per l’utenza che accede all’edificio.

Si ritiene pertanto invitare la direzione dell’Asp di prendere le opportune misure cautelari prima di questo trasferimento e dell’inizio dell’attività di vaccinazione, il Tdm i questa fase sarà molto vigile affinché il tutto avvenga a tutela della salute. Infine si coglie l’occasione per ricordare al d.g. dott. Ficarra che vengano resi fruibili i locali situati al primo piano e non ultimo il potenziamento del distretto sanitario finalizzato a migliorare il servizio all’utenza così come si era convenuto nell’incontro del 21/novembre/2019 con i Sindaci del comprensorio.

Cordiali saluti.

Lentini, 18/05/2020

Tribunale per i diritti del malato

Dott. Alfio Bosco


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -