Sei all'interno di >> :.: Girodivite Network | Cartamenù | Ricettario |

Le olivette di Sant’Agata

Catania, la festa di Sant’Agata e le olivette verdi, il dolce tipico della città e della sua festa.

di Redazione Cartamenù - sabato 2 febbraio 2013 - 4437 letture

Catania, la festa di Sant’Agata e le olivette verdi, il dolce tipico della città e della sua festa.

Pare che la giovane Agata, mentre era ricercata dai soldati di Quinziano, nel chinarsi per allacciare un calzare, vide sorgere davanti a sé una pianta di olivo selvatico che la nascose alla vista delle guardie e le diede i frutti per sfamarsi.

Le olivette si vedono in tutte le vetrine dei bar, ma sono per i turisti e gli "stranieri". La famiglia catanese doc si tramanda la ricetta e non manca di prepararle.

La preparazione non è difficile, occorre solo procurarsi i seguenti ingredienti:

250 g di farina di mandorle

250 g di zucchero a velo

zucchero

qualche cucchiaiata di acqua e di liquore aromatico tipo amaretto di Saronno, o maraschino.

colorante per alimenti, verde


Preparazione:

Mischiare farina di mandorle e zucchero a velo;

versare un cucchiaio d’acqua, qualche cucchiaiata di liquore e impastare;

versare il liquido colorante secondo i gusti (le olivette sono di un verde brillante)

formare con l’impasto una palla omogenea, farla riposare per un’ora circa;

modellare le olivette passandole nello zucchero.


JPEG - 71.2 Kb
Le Olivette di Sant’Agata


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -