La vita ai tempi del caimano

Ti svegli ogni mattina. La radio suona il motivetto tanto di moda. Ti alzi, ti rechi in cucina a gustare un buon caffè caldo. Hai il tempo, o meglio lo trovi di guardare il tg.com...

di Anello di Dio - mercoledì 24 maggio 2006 - 2073 letture

Ti svegli ogni mattina. La radio suona il motivetto tanto di moda. Ti alzi, ti rechi in cucina a gustare un buon caffè caldo. Hai il tempo, o meglio lo trovi di guardare il tg.com. Ancora infamie da sinistra! "Che schifo di paese ma quando si renderenno conto che quelli sono tutti sporchi comunisti, che volgiono rubarci i soldi guadagnati con anni ed anni di duri sacrifici e qualche rischio serio". Esci di casa, dalla tua casetta fatta arredare all’ultimo grido dalla mogliettina tanto per bene. La madre dei tuoi figli, la donna che lavora e sa essere a casa sempre, vabbe’ si fara’ aiutare da due filippine ma cosa vuol dire allora che ci stanno a fare in Italia. e poi i tue due figlioletti troppo forti. Lui gioca a calcio, fa palestra, guida una porsche e va all’università, quella buona pero’ mica in quella statale dove ci vanno i comunisti. Lei, la ragazza, bella come il sole invidiata da tutti e piena di energie; lavora da tempo come manager in un grosso colosso straniero. Sara’ stato il master in America o la sua volgia di fare ma il lavoro l’ha trovato subito! Che donna, figlia fi sua mamma!

Pensando alle tue cose passi dal vialone. Manifesti pubblicitari sponsorizzano vacanze da sogno in paesi tropicali. C’e’ da fare una vacanza quest’anno, e gia’ da un anno che sto chiuso in quell’ufficio. Arrivato nel parcheggio aziendale. Lasci la chiave al custode che ti saluta con la solita espressione falsa "secondo me è tutta invidia. Deve essere uno di quegli idioti che vota a sinistra".

Vai in ufficio, incontri la collega del quarto piano, quella che ti ha fatto qualche servizio tempo fa. E’ sempre attraente! Lasci un appunto alla segretaria che come ogni mattina ti ricorda quanto dimostri poco la tua età!Sei sempre giovane e bello!

Passi una giornata in ufficio con clienti e vari sottoposti. Ogni tanto nella pausa caffè, caffè perche’ sigaretta fa cosi poco cool, parli col tuo collega-miglio amico delle tette della presentatrice, e di quella del quarto piano che ancora non ti riesci a levare dalal testa. Il pomeriggio torni a casa, passi prima dalla palestra, un’oretta di bodysculpture e di fitness. Bisogna fare sacrifici, chi bello vuole apparire tanto deve soffrire!! Verso le otto torni a casa. La cena e’ pronta, la tua mogliettina fedele ti aspetta . Hai fatto bene a farle rifare le labbra e il seno, dimostra dieci anni in meno e poi è diventata cosi sexy. Mangi con piacere insieme a lei, mentre mangi la guardi le chiedi della giornata a lavoro, le parli della tua.

Finita la cena ti viene proprio volgia allora la prendi sul divano.Il ragazzo non c’e’, si puo’ fare! Una mezzoretta di passione. Lei sembra soddisfatta. Si alza va via in bagno. Ti guardi intorno soddisfatto. Vai a farti una doccia e poi via a letto domani si ricomincia!

Ti svegli la mattina. La suoneria del celleulare che hais elezionato fa schifo la devi cambiare. Scappi in cucina Il caffe’ è freddo fa schifo. Si deve esser alzata molto tempo prima di me. Ti vesti in fretta e vai via. I ragazzi si sveglieranno. Lui "occupato stagionale" presso una ditta grossa di bastardi che gli han promesso da tre anni un assunzione che non e’ mai arrivata e va avanti con contratti a tempo determinato, job on call e altre menate simili.

Lei appena laureata in letter, ci son voluti anni di sacrifici, va a lavorare part-time in un cal-center per 500 euro lorde al mese con un co.co.pro. Scappa che se no arrivi in ritardo e poi ti fanno il culo. Se entri sei minuti dopo ti tolgono almeno mezz’ora dalla busta paga.

E’ un casino al città a quest’ora!

Il vialone dei trans alle quattro di mattina del sabato e’ un via vai di macchine, pieno!!!. Ma la gente stramaledetta non puo’ andare da un altra parte. Guarda la’ c’e’ di tutto jaguar, porsche, mercedes, panda...! Tutto sto casino per un culo alternativo! Arrivi in tempo a lavoro.

Vai subito alla tua postazione e ci dai dentro per quelle otto ore! A parte la pausa sigaretta e quella mensa che sarebbe meglio non fare di questi tempi, visto che non si parla d’altro che delle promozioni misteriose, dei sacrifici che l’azienda ci chiede in questo periodo di crisi. Pomeriggio torni a casa distrutto. Vai subito dove svolgi un altro lavoro a nero per pagare l’affitto.

Rivedrai tua moglie la sera a letto, morta distrutta anche lei. C’avresti un pensierino che ti sfiora..di farti una scopata ma chi cavolo ce la fà! Buona notte


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -