La visita

di Edoardo Baraldi - domenica 20 gennaio 2008 - 6066 letture










Rispondere all'articolo - Ci sono 17 contributi al forum. - Policy sui Forum -
La visita
24 gennaio 2008, di : M.M.

Il rispetto è dovuto a TUTTI gli esseri umani..anche se le loro idee sono diverse dalle nostre!!! vergogna all’autore
La visita
27 gennaio 2008 |||||| Sito Web: la visita

rispettare le idee altrui non vuol dire accettare le azioni che condizionano la mia vita. Credo nell’ironia conoscitiva.
La visita
27 gennaio 2008, di : M.M.

c’è modo e modo di dire le cose..........e l’ironia ormai sembra sinonimo di volgarità
La visita
1 febbraio 2008

un pò di ironia fa benissimo in questo momento. spiace per i cattolici un pò fondamentalisti. bravo edoardo.

kiss my ass agli altri.

Bishop

La visita
3 febbraio 2008, di : Roby

l’educazione prescinde dalla religione cattolica o di altro tipo.....vorrei vedere come reagireste se accanto alla vostra foto su un sito publico comparissero tre deretani!!! ma davvero si è incapaci di esprimere le proprie opinioni con le parole....dobbiamo sempre manifestare le nostre opinioni attraverso le parti intime di qualcuno....c’è proprio un involuzione intellettuale..e la religione non centra nulla!!!
La visita
7 febbraio 2008, di : enza

E’ proprio vero, viviamo ormai in un mondo di sottocultura, dove la propria libertà è sempre sinonimo di prevaricazione ai danni della libertà degli altri.L’importante è dare sfogo alla nostra libertà!! degli altri "chi se ne frega".La satira, per essere recepita, dovrebbe essere sottile ed intelligente e mai scivolare nel cattivo gusto o nella volgarità.Per "intellettuali" di tale calibro,essere cattolici vuol dire portare un marchio infamante addosso e dobbiamo quasi vergognarci di esserlo.Per essere "in" e sulla cresta dell’onda bisogna necessariamente essere di estrema sinistra,diffamare la chiesa cattolica,la famiglia e far vedere il culo (scusate, anche io voglio usare termini comprensibili da questa società di merda).Riverisco,tutti gli ignoranti abbrutiti, facendo un inchino come quello che è stato dedicato al Papa.Vincenza
La visita
25 febbraio 2008, di : Francesco Chiantese |||||| Sito Web: http://blog.francescochiantese.it

Invece la satira nasce proprio dallo sbeffeggiqmento, ironico, grottesco, "ruttoso" del potere. Andrebbe studiata la storia della satira, prima di parlarne tanto. Satira è anche la pernacchia fatta al politico durante il comizio, al momento giusto; satira è la frase "la corazzata "Potionchi" fa schifo" che fantozzi spara in faccia al supermegadirrettore generale nell’omonimo film. Con il tempo, della satira, se ne sono appropriati gli intellettuali, facendone un gioco di parole fine e arcigno, ma la satira, signori miei, è nata come un rutto in faccia al potere. Ora io non mi scandalizzerei di qualche culo accanto ad un papa, mi scandalizzerei di un papa che pur di non mostrarsi in presenza di contestazioni, pur di non far capire alla gente che "si può contestare anche un papa" rifiuta di presentarsi. Non mi scandalizza che qualcuno abbia ritenuto inoppportuno affidare ad un Papa una lectio magistralis di apertura anno accademico (non veniva contestato che il Papa parlasse all’università, com’è stato detto da chi non approfondisce le cose, ma che TENESSE UNA LECTIO MAGISTRALIS AD APERTURA ANNO che solitamente è lo strumento con cui si "indirizza" un anno accademico e che non viene assegnato mai ne a papi, ne ai tanto nominati ex brigatisti, ne a nessuno che sia portabandiera di una ideologia o di una monarchia), ma la stumentalizzazione che ne è stata fatta dopo con tanto di dibattito in seno a "mamma chiesa che accoglie tutti"...tutti tutti? Insomma. Davanti ad un potere cosi ben congeniato, ben vengano anche i rutti...che sono espressione del sentimento popolare. Scandalizziamoci per quello che veramente di scandaoloso c’è in questo momento in Italia. Che si consenta all’esponente di una monarchia teocratica (questo è la chiesa cattolica, legalmente) cioè di uno stato estero di dettare l’agenda politica del nostro stato. E tante altre cose scandalizzano...ma lasciate stare sti culi di Edoardo Baraldi, per carità!
La visita
26 febbraio 2008

In una edizione del Libro dei Fatti successiva alla elezione di benedetto XVI c’è scritto che Ratzinger durante la seconda guerra mondiale ha preso parte al conflitto combattendo nell’anti-aerea nazista.

Mi piacerebbe sapere se questo fatto è vero oppure è una bufala.

Sarebbe una cosa molto grave, a mio giudizio. Chissà se è riuscito ad ammazzare qualcuno?

La visita
26 febbraio 2008

Mi permetto di dire che forse è irrispettoso verso il Papocchio mostrare tre deretani, tuttavia la scena è molto simile nella sostanza a ciò che cattolici trovarono nel Nuovo Mondo: gente con il culo e la fava al vento. In quel momento della storia purtroppo la reazione di intolleranza fu ben più gravosa per gli angeli nudi.

N.B.: ci tengo a precisare che parlo di culo e fava solo perchè un cattolico vero non disdegna mai due pompelmi e una bagnacauda (alla faccia del relativo comandamento che forse li lega "troppo" alla tradizione ebraica, per cui è meglio fare i porci).

La visita
26 febbraio 2008

Trovo questa foto offensiva per gli utenti internet!

Perchè sbattere in faccia ad eventuali minorenni quei 4 deretani?

La visita
26 febbraio 2008

Io non ce l’ho con Ratzinger (a meno che non sia vero che era nell’antiaerea nazista).

E che quando lo sento parlare con quella inflessione provo "un certo fastidio".

La visita coloscopica per via orale all’autore
3 maggio 2008, di : Dott. L’ored’ano lo aveterotto

bel fotomontaggio con il papa e tre bei ritratti dell’autore, complimenti. Veh kys mai ass ma parla come mangi sfigatone pseudo acCULturato.
La visita
6 maggio 2008, di : Francesco Chiantese

Si lo era. Anche se recentemente ha affermato "il nazismo ha rovinato la mia gioventù". A sua discolpa c’è da dire che, tanti altri come lui, aderirono da principio al nazionalsocialismo, ed altrettanti vi furono...in qualche modo...costretti.

Triste è che io preferirei dare una simile carica a chi ha rischiato di farsi ammazzare pur di opporsi a certi "sbagli di gioventù".

Ah, già, ma io non voto per eleggere il papa...

Allora perchè dovrebbe parlare anche a nome mio?

La visita
20 giugno 2008

Qui ci sono gli estremi per una querela che sicuramente farò
La visita
20 giugno 2008

Tu che parli di papocchio e bagnacauda sei un coglione
La visita
10 luglio 2008, di : papaboys

Complimenti per il Santo Padre. Per gli altri 3 di spalle complimenti anche a voi belle facce da CULO. Abbiate il coraggio di farvi dere in faccia..oppure non c’è differenza ?
    La visita
    23 febbraio 2009

    Ehm scusate ma tra i quattro sosia qual’e la vera faccia del pope, non sono proprio riuscito a distinguerlo...and no religion toooooo
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Ultimi messaggi pubblicati nei forum
Luglio 2008:
La visita
Giugno 2008:
La visita
Giugno 2008:
La visita
Maggio 2008:
La visita
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica