Blitz del sindaco di Lentini sull’acqua

L’acqua a Lentini è di pessima qualità e da decenni in alcuni quartieri arriva a giorni alterni. Il sindaco di Lentini affida alla SAI8 l’acqua di Lentini ma una sentenza del CGA giudica illegittima la gara con il quale SAI8 ha vinto la gestione. Tempi bui al comune di Lentini per l’acqua bene comune.

di Giuseppe Castiglia - venerdì 5 ottobre 2012 - 5719 letture

Facciamo alcune domande al sindaco Alfio Mangiameli.

- Come mai la scelta "azzardata" di cedere la gestione dell’acqua alla SAI8?
- Come mai questo cambio di rotta?
- Come mai il 19 Novembre del 2011 il sindaco Alfio Mangiameli si trovava a manifestare a Siracusa con il comitato "Acqua bene comune, per una gestione pubblica e partecipata dell’acqua" ed invece adesso ha dato tutto in mano alla SAI8?
- Prima di cedere la rete idrica si sono fatti i controlli opportuni vedendo come viene gestita la rete idrica di quei pochi Comuni che l’hanno ceduta a SAI8?
- Il sindaco ha controllato i costi delle bollette idriche prima e dopo il passaggio a SAI8 nei pochi Comuni che hanno ceduto la gestione della rete?
- Cosa ne pensano i consiglieri comunali di Lentini della scelta del sindaco?
- Cosa ne pensano i partiti politici?
- Come mai tutto questo a 20 giorni dalle elezioni regionali?
- Cosa ne pensano i cittadini Lentinesi?


url

Quindi che fine ha fatto l’acqua bene comune a Lentini?

Giovedi 18 Ottobre - Francofonte, i "sindaci ribelli" fermano il commissario per la consegna a SAI 8 Continua il pressing della Regione con i commissari inviati nei Comuni che non riconoscono SAI 8

Una sentenza del CGA, che giudica illegittima la gara con il quale SAI8 ha vinto la gestione!

http://www.giornaledisiracusa.it/index.php...350&Itemid=1090

http://www.giornaledisiracusa.it/index.php...349&Itemid=1091

http://www.giornaledisiracusa.it/index.php...350&Itemid=1090

http://www.giornaledisiracusa.it/index.php...374&Itemid=1106


http://www.comune.lentini.sr.it/piazzatel/pubblicazioni/consiglio_2012/del_42.pdf

Documento

La gestione dell’acqua di Lentini, passa dal comune a SAI8

(CS) Lentini, 05 ottobre’12 – Nell’ottica di mantenere l’utenza aggiornata sugli sviluppi degli ultimi mesi riguardo la consegna degli impianti da parte dei comuni inadempienti, Sai8 S.p.A. nella persona di Alessandro Aiello, Direttore Operativo della Società, comunica che ieri pomeriggio, mercoledì 03 ottobre, a seguito della nomina del commissario ad acta, per il comune di Lentini, Raffaele Di Salvo, il Commissario stesso ha determinato di consegnare all’ATO Idrico n.8 di Siracusa le infrastrutture del S.I.I. [Servizio idrico integrato], notificando la sua decisione sia all’ATO, al comune di Lentini sia a Sai8. Le reti, gli impianti e gli altri beni strumentali indispensabili allo svolgimento dei servizi, sono stati dati in concessione al Gestore del Servizio Idrico Integrato secondo la durata e quanto previsto nella Convenzione di gestione. Aiello sottolinea che, al momento attuale, le reti ed impianti consegnati presentano varie problematiche ed in particolare a riguardo della potabilità delle acque.

Questo significa che saranno necessari molteplici interventi indispensabili per poter garantire il rispetto delle norme igienico sanitarie. In particolare la loro attuazione consentirà di ottenere un miglioramento delle caratteristiche chimiche e microbiologiche delle acque distribuite in rete e un migliore assetto gestionale del sistema idrico, con la possibilità di disporre nei serbatoi di volumi per la regolarizzazione e il compenso. Per la realizzazione di questi interventi occorre ottenere il preventivo assenso del Consorzio ATO, affinché Sai8 possa attivarsi per avviare al più presto i lavori. La Società vuole, inoltre, ricordare che questi importanti interventi si rendono necessari a seguito del permanere dello stato di inerzia da parte del comune inadempiente.

La situazione infatti non potrà essere risolta in tempi brevi, considerando anche il fatto che, per le stesse ragioni sopracitate, sono stati persi due considerevoli finanziamenti per il miglioramento delle reti idriche in questione.


Documento

Cosa è la SAI8

L’ Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale costituisce uno dei risultati istituzionali della cosiddetta legge “GALLI”.

La legge n. 36 del 5 gennaio 1994, appunto conosciuta come Legge Galli, ha delineato la riorganizzazione dei servizi idrici, in particolare, ha introdotto rilevanti novità nel campo della tutela della risorsa idrica e della gestione dei servizi nello specifico :

Il concetto di uso e salvaguardia delle acque pubbliche per le generazioni future Il concetto di risparmio e rinnovo della risorsa nel rispetto del patrimonio idrico e dell’ambiente Il concetto di utilizzo prioritario della risorsa acqua per il consumo umano L’individuazione di una nuova organizzazione per Ambiti Territoriali Ottimali dei servizi idrici basata su criteri idrografici ed amministrativi La fissazione di obiettivi connessi alla efficienza ed economicità nei servizi, di equilibrio economico nei costi e ricavi

Per realizzare questi obiettivi la Legge ha stabilito la costituzione del Servizio Idrico Integrato su base di Ambito dei servizi di acquedotto, fognatura e depurazione. La legge Galli, ha inoltre demandato la responsabilità alle regioni di delimitare ed organizzare gli Ambiti, ma soprattutto, di individuare per questi nuovi soggetti la forma giuridica e lo schema di uno statuto tipo.

Nella Regione Sicilia la suddetta Legge è stata recepita nell’anno 1999 e con Decreto del Presidente della Regione del 07/08/2001 è stata disciplinata la procedura di cooperazione tra i Comuni e le provincie regionali per la gestione delle risorse idriche stabilendo che gli ATO (Ambiti Territoriali Ottimali ) siciliani si costituissero in forma di Consorizio tra gli Enti locali interessati.

In attuazione di tale decreto la Regione Sicilia ha individuato 9 ATO corrispondenti ciascuno alle nove province siciliane .

L’Autorià d’Ambito Territoriale n. 8 di Siracusa si è costituita il 13.12.2002 ed è attualmente costituita dai 21 comuni della provincia : Siracusa, Augusta, Buccheri, Noto, Solarino, Priolo Gargallo, Ferla, Floridia, Carlentini, Melilli, Buscemi, Cassaro, Sortino, Palazzolo Acreide, Canicattini Bagni, Pachino, Avola, Lentini, Francofone, Portopalo di Capo Passero, Rosolini. L’AATO n. 8 ha come organi di governo l’Assemblea dei Sindaci della provincia, un Consiglio di Amministrazione ed un Collegio dei Revisori dei Conti, è presieduta dal Presidente della Provincia Regionale di Siracusa.

L’Autorità ha la funzione di :

stabilire il programma pluriennale degli interventi per migliorare la rete dell’acquedotto, delle fognature e degli impianti di depurazione (valido per un periodo di 30 anni) determinare la tariffa del servizio idrico integrato che dovrà essere applicata in tutti i comuni dell’Ambito stipulare con l’azienda che gestisce il servizio idrico integrato un contratto (la Convenzione di affidamento ) per tutta la durata del programma degli interventi controllare l’attività del Gestore e verificare il rispetto del contratto vigilare sul rispetto del diritto degli Utenti stabiliti dalla Convenzione e dalla Carta del Servizio

Dopo lunghe procedure di gare, il Consorzio ATO n. 8, nel dicembre 2005 affida in concessione il S.I.I. al raggruppamento di imprese: SOGEAS S.p.A - SACECCAV S.p.A.

- nel giugno 2006 vengono consegnati la Convenzione ed il Disciplinare
- nell’Agosto 2006 viene costituita la Sai8 S.p.A. con capitale sociale di 5 MM€
- nel Febbraio 2008 viene ratificato l’affidamento con la firma del contratto

fonte: http://www.sai8.it/index.php?info=consorzio


SIRACUSA- SOGEAS SPA E’ FALLITA SOTTO 27 MILIONI DI DEBITI. ALTRO MISTERO:CHI L’HA PROSCIUGATA?

(givi) Siracusa, 23 luglio 2012 – Ora che per Sogeas è arrivata la sentenza di fallimento chissà cosa farà il Comune, maggiore azionista della Spa dell’acqua? Un debito di 27 milioni di euro, che in un modo o nell’altro dovrebbe essere ripianato, certamente maturato nel Palazzo del potere. Soldi pubblici in libera uscita. Chissà quale soluzioni troverà adesso l’assessore al bilancio Roberto Di Mauro, che dall’alto della sua competenza ha dichiarato recentemente che “i revisori dei conti hanno sbagliato nel non approvare la nostra bozza di bilancio”. Certo lui e il sindaco Visentin che hanno grande competenza, perchè all’insaputa di tutti sarebbero grandi economisti, devono adesso indicare la strada giusta ai ragionieri del Comune coinvolto nel fallimento. Alla luce della sentenza di fallimento della società partecipata dal Comune di Siracusa molte cose vanno riviste all’interno del bilancio di previsione dell’esercizio in corso. Anche il Collegio dei revisori dei conti dovrebbe rivedere – ovviamente in peggio – il parere già sfavorevole alla stesura dello strumento economico dell’Ente. Il Consiglio comunale era già intervenuto attraverso una Commissione d’inchiesta, decidendo alla chiusura l’invio del carteggio alla Corte dei Conti, che sull’argomento avrà molto da spulciare, specialmente collegando il tutto ai bilanci del Comune di Siracusa e alle responsabilità personali di molti. La Corte dei Conti non mancherà di porsi domande attinenti al mistero più incredibile della storia aretusea. Come avrà fatto a fallire per l’accumulo di 27 milioni di debiti, una società per decenni in attivo, grazie al fatto che vendeva acqua (in regime di monopolio) ai cittadini siracusani? Chi la gestiva e come? Chi vigilava sull’andamento societario? Chi faceva le scelte amministrative sbagliate? Certamente il sindaco e l’assessore al bilancio, grandi tecnici e persone informate dei fatti, con grande carriera di amministratori da gran tempo, sapranno fornire le risposte giuste alla Corte dei Conti e a quei tre poveracci revisori dei conti che si scandalizzano per qualche caffè pagato in più e non risultane dal bilancio comunale. La domanda regina resta quella del chi pagherà questi debiti e con quali soldi. Vuoi vedere che i tempi peggiori al Comune devono ancora arrivare, perchè al Collegio dei revisori potrebbe anche venire il dubbio se avanzare l’ipotesi di dissesto economico dell’ente.

luglio 23, 2012

fonte: LaNota7



- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica