Sei all'interno di >> GiroBlog | Segnali di Fumo, di Pina La Villa |

La donna abbia la tavola apparecchiata, la veste pronta, la parola mancante

di Pina La Villa - domenica 27 febbraio 2011 - 2925 letture

Tre libri da leggere al più presto:

Lucy Riall, Il Risorgimento. Storia e interpretazioni, Donzelli 2007

"Ai più, quegli eventi appaiono legati da un percorso lineare quanto ineluttabile. Invece, l’incertezza, l’azzardo, il rischio segnarono tutta l’avventura risorgimentale; molti in Europa, ancora ll’indomani della proclamazione del Regno, sarebbero stati pronti a scommettere sul fallimento dell’impresa ( e dello Stato)".

Valeria Parrella, ma quale amore, Rizzoli

Tra il mio amore e me devono alzarsi trecento notti come trecento pareti e il mare sarà una magia tra di noi (da J.L.Borges)

Lo diceva la nonna " La donna abbia la tavola apparecchiata, la veste pronta, la parola mancante".

Annamaria Rivera, Spelix.Storia di gatti, di stranieri e di un delitto, Edizioni Dedalo

"Quando il gatto ebbe terminato le sue effusioni, mi sentivo molto meglio. Il mondo offriva ancora delle possibilità e delle amicizie che non potevo trascurare. Il gatto, adesso, mi si strofinava contro il viso facendo le fusa. Cercai di imitare il suo ron ron e tutti e due ci divertimmo un mondo a chi faceva le fusa più forte. Cercai le briciole della torta in fondo alla tasca e gliele diedi. Mostrò di gradirle e si appoggiò contro il mio naso a coda dritta. Mi mordicchiò l’orecchio. Insomma, la vita valeva di nuovo la pena di essere vissuta. Cinque minuti dopo [...] mi diressi verso casa, le mani in tasca e zufolando, il gatto alle calcagna. Ho sempre pensato che è meglio avere con sé qualche briciola di torta, nella vita, se si vuole essere amati in maniera veramente disinteressata".

(Romain Gary, La promessa dell’alba, 2010 (1960) http://it.wikipedia.org/wiki/Romain_Gary)


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -