Sei all'interno di >> Flash |

La Carovana delle Donne si oppone allo sfratto alla Casa Internazionale delle Donne di Roma



mercoledì 6 dicembre 2017 , Inviato da Redazione - 364 letture

La CAROVANA DELLE DONNE PER IL DISARMO NUCLEARE che è attiva sul territorio nazionale dal 20 Novembre al 10 Dicembre 2017, per promuovere il suo forte messaggio di Pace, solidarizza con al Casa Internazionale delle Donne di Roma e sostiene il ritiro dello sfratto.

Promossa dalla WILPF Italia – Lega Internazionale Donne per la Pace e la Libertà e dedicata a ROSA GENONI – cofondatrice WILPF 28 aprile 1915 – e ad ALBERTO L’ABATE – simbolo della opposizione nonviolenta al nucleare militare e civile- la Carovana rilancia una diffusa mobilitazione per dire: NO alle Armi Nucleari, SÌ alla sicurezza dei territori e alla salute della popolazione messa fortemente a rischio anche dai nuovi progetti di ampliamento e potenziamento delle basi Militari di Camp Darby (Pisa-Livorno) e di Ghedi (Brescia), SÌ a una Economia di Pace, SÌ alla firma e ratifica italiana del Trattato Proibizione delle Armi Nucleari (TPNW, ONU 7 luglio 2017) SÌ alla difesa della nostra Costituzione.

La Carovana l’11 dicembre consegnerà alla Presidenza della Repubblica le firme della Petizione che chiede al Governo la ratifica del TPNW, assieme ai co-promotori: Disarmisti Esigenti, Comitato No guerra No Nato, Pax Christi, Pressenza, LDU, Accademia Kronos, Energia Felice, PeaceLink, Donne in Nero, Mondo senza Guerre e senza Violenza, Fermiamo chi scherza col Fuoco atomico (Campagna OSM-DPN), AWMR Italia – Associazione Donne della Regione Mediterranea.

Antonia Sani e Giovanna Pagani

via: Pressenza.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica