L’illeggitimità delle rilevazioni con photored F17A

I GIUDICI DI PACE SALENTINI CONFERMANO L’ILLEGGITTIMITA’ DELLE RILEVAZIONI EFFETTUATE TRAMITE “PHOTORED F17A”: OGGI ANCHE IL GIUDICE DI PACE DI NARDO’.

di carlo madaro - lunedì 22 maggio 2006 - 9122 letture

Anche il Giudice di Pace di NARDO’, su ricorso predisposto dallo “Sportello dei Diritti” la cui delega è stata assegnata all’Assessore al Mediterraneo Carlo Madaro, ha sentenziato l’annullamento di un’ordinanza d’ingiunzione prefettizia di rigetto di un ricorso avverso una multa emessa a seguito di rilevazione effettuata con apparecchio PHOTORED F17A nel territorio del Comune di Galatone (Le). La sentenza emessa oggi 22 maggio 2006 dall’ Avv. Riccardo DI NOIA, ha accolto il ricorso del signor Francesco MUCI stabilendo la nullità della multa e, quindi, l’annullamento della decurtazione dei punti e la non debenza della sanzione pecuniaria.

L’Assessore Carlo Madaro invita, quindi, le Prefetture e le Amministrazioni dotate di apparecchi di rilevazione tipo “photored” di tutto il territorio nazionale ad attenersi tempestivamente anche all’interpretazione adottata di recente dalla CORTE DI CASSAZIONE con sentenza n. 8465/06 in tema di PHOTORED e confermata dai Giudici di Pace, annullando in via di autotutela i provvedimenti illegittimamente adottati sino ad oggi e di provvedere ad effettuare le rilevazioni secondo i dettami della legge, onde evitare superflui sovraccarichi burocratici e giudiziari che danneggiano il cittadino e la pubblica amministrazione.

Lecce, 22 maggio 2006

L’Assessore al “Mediterraneo” con delega allo “Sportello dei Diritti” Carlo Madaro


www.provincia.le.it

SPORTELLO DEI DIRITTI SERVIZI IMMIGRAZIONE SALENTO viale Marche n° 17 73100 LECCE tel.e fax 0832/342703 - e mail: c.madaro@libero.it


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -