Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Attualità e società |

L’estate di Girodivite

Girodivite quotidiano per l’estate. E in più una fantastica iniziativa: il "diario" del nostro inviato (a piedi) per i Paesi Baschi con la scusa del "pellegrinaggio a Compostela"...
di Sergej - giovedì 29 luglio 2004 - 3738 letture

E’ estate anche per Girodivite. Sospendiamo dunque le pubblicazioni settimanali che da questo momento in poi (14 luglio 2004) diventano... quotidiane!

Cari lettori, i girini quando arriva l’estate entrano in fibrillazione e non riescono proprio a stare fermi. Di qui l’impossibilità di assicurare la scansione settimanale (ogni mercoledì) della pubblicazione delle rubriche principali di Girodivite. Abbiamo così deciso di diventare quotidiano. Dunque, ogni giorno per tutta l’estate ci saranno aggiornamenti un po’ in tutte le rubriche e sezioni di Girodivite. Manterremo fino al primo settembre la numerazione bloccata al n.141 ("Cu avi cchiù sali conza a minestra") ma ci saranno news continue.

Soprattutto, diamo il via alla pubblicazione del nostro Speciale per l’Estate! (Wuaw! Giro ha uno speciale, Giro ha uno speciale! ehm... scusate). Mentre nei cinema e nelle arene potete vedere i "Diari della motocicletta", su Girodivite è imperativo leggere e seguire il diario del nostro Antonio Cavallaro che ha portato la maglietta di Girodivite (e i suoi piedi martoriati) fino a Santiago di Compostela, in una lunga scarpinata di 800 kilometri a piedi dai Pirenei attraversando tutti i Paesi Baschi. Cosa non si fa per Girodivite!

Una estate di girolavoro, dunque, e di (si spera) buone giroletture.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -