Sei all'interno di >> Eventi in giro |

Italia, Europa, ascoltate il lavoro: Roma, 8 ottobre 2022

di Redazione - venerdì 7 ottobre 2022 - 1453 letture

Sabato 8 ottobre a Roma la manifestazione organizzata dalla CGIL e da molte associazioni, tra cui il CRS. Il corteo partirà alle ore 13:30 da piazza della Repubblica per giungere in piazza del Popolo dove, intorno alle 17:30, prenderà la parola per le conclusioni il segretario generale della CGIL, Maurizio Landini. A seguire l’apertura straordinaria della sede nazionale della CGIL, in corso d’Italia 25 (danneggiata durante l’assalto del 9 ottobre scorso) che proseguirà anche domenica dalle ore 9:30 alle 13.

italia-europa-lavoro_locandina

La CGIL, assieme alle associazioni, ai sindacati internazionali e a tutti coloro che decideranno di partecipare, chiederà all’Italia e all’Europa di rimettere al centro i temi del lavoro e della giustizia sociale e al prossimo Governo rilancerà le sue dieci proposte.

Tra i punti del decalogo: l’aumento di stipendi e pensioni; l’introduzione del salario minimo e una legge sulla rappresentanza; il superamento della precarietà; una vera riforma del fisco; garantire e migliorare una misura universale di lotta alla povertà, come il reddito di cittadinanza; la sicurezza nei luoghi di lavoro; un tetto alle bollette; un piano per l’autonomia energetica fondato sulle fonti rinnovabili.

Diretta streaming su cgil.it e collettiva.it e sui rispettivi canali social.

Al termine della manifestazione, dalle ore 19 alle 22, è prevista l’apertura straordinaria della sede nazionale della CGIL, in corso d’Italia 25. Per l’occasione saranno organizzate delle visite guidate e verrà presentata l’opera restaurata dell’artista Ennio Calabria danneggiata durante l’assalto del 9 ottobre scorso.

L’apertura straordinaria proseguirà anche domenica 9, dalle ore 9:30 alle 13. In programma alle 9:30 la tavola rotonda, che sarà moderata dalla vicesegretaria generale della CGIL Gianna Fracassi, ‘Una rete internazionale antifascista per lavoro, diritti e democrazia’. Prenderanno la parola: Gilbert F. Houngbo direttore generale Oil (videomessaggio); Luca Visentini segretario generale Confederazione europea dei sindacati; Oliver Roepke presidente Gruppo lavoratori comitato economico e sociale europeo; Gianfranco Pagliarulo presidente ANPI; Luigi Sbarra segretario generale CISL; PierPaolo Bombardieri segretario generale UIL; Camilla Piredda coordinamento nazionale UDU. Concluderà Maurizio Landini.

Qui il link al sito della CGIL


Fonte: CRS.



- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -