Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Movimento |

InformaConsumatori news: notizie del 5 giugno 2008

di Redazione - lunedì 9 giugno 2008 - 2406 letture

Newsletter di informazione e notizie di giovedì, 5 giugno 2008

SOMMARIO:

L’Antitrust sospende Moby Meno care le tariffe fisso-mobile Emergenza prezzi Il crollo dei consumi alimentari Class action contro caro-libri Pollo al cloro: stop del comitato Ue Bullismo: task force ministeriale Il numero europeo per le emergenze Olio: esteso l’obbligo etichettatura L’educazione civica torna sui banchi? Internet sicura Come risparmiare benzina

NOTIZIE

L’ANTITRUST SOSPENDE MOBY

Sospesa la pubblicità della Moby sui traghetti Corsica -Sardegna. L’Autorità della concorrenza e del mercato ha ritenuto che lo spot dal titolo ’Vai in Sardegna o Corsica. Torni gratis’, possa ingannare parzialmente i consumatori. L’Antitrust contesta le modalità della promozione pubblicitaria. L’offerta, infatti, oltre a non specificare il necessario pagamento di tasse, diritti e supplementi, è condizionata all’applicazione sulla tratta di andata di una tariffa (denominata Best Price A) più elevata rispetto ad altre della stessa compagnia. Il costo complessivo dell’offerta per le tratte di andata e ritorno prescelte potrebbe quindi risultare molto spesso superiore alla combinazione delle tariffe più economiche sulle medesime tratte. (Fonte: ANTITRUST)

» www.informaconsumatori.i! t

MENO CARE LE TARIFFE FISSO-MOBILE

Dal primo luglio costerà meno chiamare un cellulare da un telefono fisso Telecom Italia. È l’effetto di due delibere dell’Autorità per le telecomunicazioni: il taglio delle tariffe di terminazione (cioè di quanto incassano gli operatori mobili) e la riduzione della quota destinata all’operatore fisso, che nel 2008 deve scendere del 4,3 per cento. Lo scatto alla risposta resterà invariato, ma scenderanno le tariffe per ogni minuto di conversazione. Per entrare in vigore la manovra tariffaria dovrà passare il vaglio dell’Autorità per le telecomunicazioni. (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it

EMERGENZA PREZZI

L’inflazione tocca il suo record e per i consumatori arriva una stangata dai 1300 ai 2000 euro. È quanto stimato dalle associazioni dei consumatori come conseguenza della corsa dei prezzi. "Gli aumenti record dimostrano come l’Italia si trovi oramai in una situazione di vera e propria emergenza nazionale", ha dichiarato Carlo Rienzi, presidente del Codacons. Per l’associazione dovremo attenderci "ripercussioni pesantissime sulle tasche delle famiglie con rincari che determineranno a fine anno una maxi-stangata pari a circa 1.500 euro a famiglia". Per Rienzi il governo dovrebbe adottare provvedimenti di contenimento dei prezzi, soprattutto nel settore dei carburanti e in quello alimentare. (Fonte: CODACONS)

» www.informaconsumatori.it

IL CROLLO DEI CONSUMI ALIMENTARI

I prezzi aumentano e i consumi alimentari scendono. Beni di prima necessità come pane e pasta hanno fatto registrare riduzioni record negli acquisti, rispettivamente del 5,5 e del 2,5%. Lo rivela una analisi della Coldiretti, svolta sulla base dei dati Ismea Ac Nielsen relativi ai primi tre mesi del 2008. La riduzione dei consumi è legata all’inflazione, che ha visto aumentare i prezzi anche del 20,4 per cento per la pasta e del 12,9 per cento per il pane. Proprio il prezzo del pane, secondo Coldiretti, aumenta del 1066 per cento nel passaggio dal campo alla tavola, come si evidenzia anche dal Servizio Sms Consumatori dell’Ismea secondo il quale dal grano al prodotto finito il costo si moltiplica per undici. (Fonte: COLDIRETTI)

» www.informaconsumatori.it

CLASS ACTION CONTRO CARO-LIBRI

L’Adoc propone la prima azione collettiva risarcitoria contro il caro-libri. La class action dovrebbe colpire le case editrici segnalate dall’Autorità garante delle telecomunicazioni. "Ipotizziamo rimborsi oscillanti tra gli 80 e i 400 euro per famiglia - dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc - in base al numero dei figli e dei libri di testo acquistati". Secondo il comunicato diffuso dall’associazione, l’aumento di prezzo è stato di circa il 10-15 per cento l’anno. L’Adoc chiede poi di poter introdurre il noleggio dei testi scolastici, che potrebbe portare "ad un taglio di circa il 50 per cento delle spesa familiare destinata allo studio dei figli". (Fonte: ADOC)

» www.informaconsumatori.it

POLLO AL CLORO: STOP DEL COMITATO UE

Soddisfazione di coltivatori e allevatori per lo stop al pollo al cloro stabilito dal Comitato europeo per la catena alimentare e animale. Gli esperti dei 27 paesi che compongono l’organismo hanno infatti detto ’no’ alla Commissione europea intenzionata a riaprire le frontiere alla carne di pollo americana trattata al cloro, pur con l’introduzione di alcune precauzioni. La Cia, Confederazione italiana agricoltori sostiene che "l’eventuale fine del blocco al pollo al cloro avrebbe potuto portare sul mercato produzioni di minore qualità e non certo sicure". La confederazione auspica poi che l’Unione acceleri il procedimento verso un’etichettatura "che consenta di indicare e valorizzare il Paese di provenienza di tutte le carni che finiscono sulle nostre tavole". (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it

BULLISMO: TASK FORCE MINISTERIALE

Codici plaude alla task force contro il bullismo annunciata dal neo ministro alla Pubblica Istruzione, Mariastella Gelmini. Il Ministro ha sottolineato in questo senso l’opportunità del ritorno dell’educazione civica, non più trattata come materia di serie B, e della reintroduzione dell’educazione stradale. Il Codici lo scorso anno ha avviato una azione di monitoraggio sul problema. L’elemento preoccupante, era emerso dall’indagine, è che gli atti di violenza raggiungono spesso una dimensione tale da essere penalmente perseguibili. Il primo fattore di tali atteggiamenti consisterebbe nella non accettazione della diversità, che riguardi il sesso, l’handicap o il colore della pelle. (Fonte: CODICI)

» www.informaconsumatori.it

IL NUMERO EUROPEO PER LE EMERGENZE

La Commissione Ue promuove l’uso del 112, Il nuovo sito internet ec.europa.eu/112 illustra ai cittadini europei come utilizzare il numero gratuito per le chiamate d’emergenza, soprattutto uando si è in viaggio. L’iniziativa fa seguito ad un’inchiesta che ha mostrato che soltanto il 22% degli europei conosca questo servizio. Sul sito si trovano anche le informazioni sui paesi che si distinguono per le pratiche migliori. Sussistono in molti casi ancora problemi nel localizzare la persona che telefona da un cellulare: attualmente 6 Stati membri, tra cui l’Italia, sono per questo oggetto di procedure di infrazione comunitarie. (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it

OLIO: ESTESO L’OBBLIGO ETICHETTATURA

L’Europa estenderà a livello comunitario l’obbligo di etichettatura dell’olio extravergine d’oliva. L’annuncio del Commissario Europeo all’agricoltura, Mariann Fischer Boel, è sttao accolto con soddisfazione dal presidente della Coldiretti Sergio Marini. "L’estensione dell’obbligo, già previsto in Italia - ha dichiarato - di indicare in etichetta l’origine delle olive impiegate nell’extravergine in tutti i paesi europei è una risposta coerente alla necessità di garantire la trasparenza". Per quanto riguarda il nostro paese, secondo Marini "è necessario intensificare i controlli. A distanza di alcuni mesi dall’entrata in vigore della norma nei supermercati sono ancora troppo poche le bottiglie di extravergine correttamente etichettate. (Fonte: COLDIRETTI)

» www.informaconsum! atori.it

L’EDUCAZIONE CIVICA TORNA SUI BANCHI?

Cittadinanzattiva apprezza la proposta del Ministro Gelmini di ripristinare l’educazione civica nelle scuole. Ma, precisano dall’associazione, non dovrà trattarsi del restauro di una singola materia, quanto dello sviluppo di una tematica trasversale e prioritaria per la scuola di oggi. A chiederlo sono gli stessi studenti che hanno partecipato all’indagine dell’associazione sui comportamenti violenti a scuola e che verrà presentata il prossimo 12 giugno. "I ragazzi - spiega Adriana Bizzarri, responsabile scuola di Cittadinanzattiva - vogliono regole certe e condivise e chiedono agli adulti di rispettare le regole e di dare il buon esempio" (Fonte: CITTADINANZA ATTIVA)

» www.informaconsumatori.it

INTERNET SICURA

Al via, dal 7 giugno, la Settimana Nazionale della Sicurezza in Rete. Il progetto di comunicazione è promosso dall’Unione Nazionale Consumatori con il patrocinio del Ministero delle Comunicazioni. L’obiettivo della campagna è diffondere attraverso un video blog la cultura della prevenzione e offrire risorse concrete a tutela della navigazione e della conoscenza dei rischi informatici. Ogni mattina, per sette giorni, un video presenterà le "cose da non fare" su internet con riferimento al tema del giorno, attraverso il personaggio protagonista della campagna. Nel pomeriggio saranno invece illustrati i comportamenti corretti e responsabili per evitare rischi e pericoli. Il sito da consultare è www.SicurezzainRete7x24.org, (Fonte: UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI)

» www.informaconsumatori.it

COME RISPARMIARE BENZINA

Una guida verde per risparmiare fino all’8% di carburante. Arriva dall’Aci che promuove una campagna mondiale di sensibilizzazione voluta dalla Federazione internazionale dell’automobile. Ecco alcuni consigli per guidare in modo più ecologico: controllate regolarmente la pressione delle gomme, evitate brusche accelerazioni, utilizzate il condizionatore solo se necessario. E ancora, contenete i carichi, non lasciate acceso il motore durante soste prolungate, utilizzate il più possibile marce alte al numero di giri più basso possibile. (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -