Importante sentenza del giudice del lavoro presso il tribunale di Lecce

di carlo madaro - giovedì 28 dicembre 2006 - 5851 letture

IMPORTANTE SENTENZA DEL GIUDICE DEL LAVORO PRESSO IL TRIBUNALE DI LECCE

Il GIUDICE DEL LAVORO presso il TRIBUNALE DI LECCE, dr. Francesco Buffa, con sentenza in corso di pubblicazione il cui dispositivo è stato letto in udienza il 20/12/2006, ha dichiarato illegittimo il licenziamento disciplinare comminato da un importante gruppo assicurativo ai danni di un proprio dipendente con mansioni di liquidatore.

Quest’ultimo si era opposto a praticare delle prassi liquidative a suo avviso non corrette, e lesive dei diritti dei consumatori, e da questo era scaturita una azione persecutoria da parte dei suoi dirigenti, sfociata nel licenziamento.

Il lavoratore non si è perso d’animo, ed ha avviato una serie di azioni giudiziarie a tutela dei propri diritti, la prima delle quali è giunta oggi a sentenza; nel frattempo ha posto le proprie conoscenze del mondo assicurativo al servizio della tutela dei diritti dei consumatori, pubblicizzando le pratiche irregolari e denunciando più volte i danni ed i rischi conseguenti all’eccesso di concentrazione dei gruppi assicurativi. A distanza di tre anni, dopo una lunga battaglia giudiziaria svolta su diversi fronti, la sentenza che ha sancito l’illegittimità del licenziamento ed impone ora alla Compagnia di riassumere il lavoratore dipendente. Come difensore dell’interessato esprimo innanzitutto un grande apprezzamento per il coraggio dallo stesso dimostrato nel contrapporsi ad un colosso come il gruppo assicurativo in questione, mettendo in discussione la prosecuzione del rapporto di lavoro e pagando di persona, ma soprattutto esprimo grande soddisfazione perché giustizia viene finalmente fatta, ed il liquidatore che ha avuto tale coraggio potrà pertanto riprendere la propria attività lavorativa.

Attendiamo gli ulteriori sviluppi, perché sulla vicenda sono ancora in corso, tra l’altro, due indagini penali, nelle quali l’interessato è assistito dagli avv. Luigi Rella e Carlo Madaro, l’una a Lecce per il perseguimento del reato di lesioni subite dal lavoratore a seguito dell’ingiusto trattamento, e l’altra a Milano, che coinvolge il management della Compagnia di Assicurazioni per l’accertamento delle responsabilità in ordine alle irregolarità denunciate dal lavoratore, che hanno dato causa alla vicenda oggi conclusasi con il reintegro nel posto di lavoro. Resto a disposizione per eventuali chiarimenti o approfondimenti.

Lecce, 27/12/2006

Avv. Piergiorgio Provenzano


- Ci sono 1 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Importante sentenza del giudice del lavoro presso il tribunale di Lecce
12 gennaio 2007, di : Mimmo

Sono interessato a sapere, per aver subito un simile trattamento a quello da voi segnalato, su quali presuppossti può basarsi una querela per lesioni per l’illecito trattamento subito e soprattutto quando è possibile fare tale tipo di querela e quali documenti o certificati bisogna possedere. Resto in attesa di Vostre cortesi notizie in merito. Grazie