Il quadro della settimana: “Ragazza col Turbante”, meglio nota come “La Ragazza con l’orecchino di perla” di Jan Vermeer

1665-1666. Olio su tela, cm 44,5 x 39. Mauritshuis dell’Aia.
di Orazio Leotta - martedì 4 febbraio 2014 - 3596 letture

Come “La Gioconda” di Leonardo da Vinci, anche il volto de “La Ragazza con l’orecchino di perle” continua a stregare quanti hanno in sorte di poterla ammirare dal vero. Un volto che evoca bellezza, mistero, fantasia. Nel 2003 è diventata anche un film, candidato a tre Oscar, con nel cast Scarlett Johansson e Colin Firth. Trattasi di un ritratto in costume, il cosiddetto “tronie”, ovvero un quadro ove il/la modello/a indossa abiti che richiamano periodi di storia antica, già vissuta, al fine di raffigurare personaggi storici realmente esistiti o anche biblici. La Ragazza con l\'orecchino di perla

Vestito color oro, che fa pendant con la fascia dorata; turbante azzurro e orecchino che sembra riflettere luce. Questi gli elementi di primo impatto oltre al rosso intenso delle labbra, la luce che sembra anche riflettersi sul vestito e gli occhi particolarmente espressivi. Nessun indizio tuttavia che rimandi a un nome preciso del passato, ma che importa; la straordinaria forza del dipinto sta nella posizione della donna, nella torsione a tre quarti che ne accentua la lascività dello sguardo, la forza espressiva generale di impatto immediato. Sapiente è l’uso delle sfumature, i giochi di luce accentuati dallo sfondo totalmente nero che non fa altro che risaltare il roseo dell’incarnato e produrre finanche accenni di trasparenze.

Ella ha un’espressione ammaliante, carica di un innocente erotismo; quanto all’orecchino, che occupa nel dipinto un ruolo centrale, tale da essersi nel tempo sostituito al turbante come elemento identificativo ed immediatamente riconoscibile del quadro, esso è di grandi dimensione ed a forma di goccia; una rarità per quei tempi, fra l’altro appannaggio solo dell’alta aristocrazia e dunque improbabile per la ragazza del dipinto che appare di modeste condizioni economiche. La Ragazza con l’orecchino di perla è stata soprannominata “La Monna Lisa Olandese”.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -