Sei all'interno di >> GiroBlog | Linking |

Il freddo prima della tempesta

di Sergej - lunedì 5 febbraio 2018 - 1266 letture

"I fascisti sò fatti così
Er programma elettorale non sò bravi a spiegallo a parole
Te devono fà a demo"
thanks to: tutorial

Un giovane cittadino italiano spara per le strade di una cittadina della provincia italiana, Macerata - città marchigiana tranquilla e non interessata dai fenomeni del degrado che interessa il Meridione italico (mafia, disoccupazione endemica ecc_). Vuole uccidere cittadini italiani originari di altri Paesi del sud del mondo.

Un ottantenne ricco, più volte condannato dalla Giustizia italica ma saldamente leader di uno dei maggiori partiti italiani, e comunque leader referente del Partito maggioritario in Europa (il Partito Popolare di Angela Merkel) poche ore dopo asserisce che dovrebbero essere espulsi 600 mila "immigrati".

Un film parla di come sarebbe l’Italia "se" ci fosse ancora un Benito Mussolini in giro.

In Italia non è tornato il fascismo. Siamo davanti a qualcos’altro che ancora non ha trovato a livello politico e sui libri di storia un nome. E’ un post-nazismo che ha improvvisamente gelato i cuori di tutti - quelli che una volta erano a sinistra e quelli che una volta erano destri, quelli che una volta facevano finta di essere buonisti e quelli immancabilmente stronzi. Siamo in una fase diversa, non solo effetto degli ultimi dieci anni di stagnazione e crisi economica.

Nelle stesse ore è in visita in Italia il leader politico di uno Stato limitrofo, che ha appena attuato nel suo Paese un vigoroso colpo di Stato, imprigionando decine di migliaia di oppositori, licenziando e intraprendendo una guerra contro uno Stato confinante (la Siria) che ha un trattato di protezione con una delle Potenze nucleari mondiali (la Russia guidata da un altro autocrate).

Il Papa invita a fare un digiuno per la pace, nei prossimi giorni (il 23 febbraio 2018), conscio che la tensione internazionale è ai livelli pre-guerra mondiale.

Il freddo che sentiamo è quello che incrina le superfici, spacca le guarnizioni, fa ghiacciare i pozzi, prelude alla tempesta.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -