Il MoVimento 5 Stelle col suo portavoce Maria Cunsolo propone al Sindaco di Lentini di emettere un’ordinanza che vieti l’utilizzo di botti e petardi di fine anno su tutto il territorio lentinese


Ogni anno, al termine del periodo natalizio, il bilancio degli incidenti è sempre altissimo sia per le persone adulte che per i bambini, tra amputazioni di dita, lesioni della cute, danni agli occhi e danni permanenti all’udito...
mercoledì 7 dicembre 2016 , Inviato da Giuseppe Castiglia - 1091 letture

JPEG - 247.9 Kb
No ai botti di capodanno
PDF - 335.6 Kb
proposta di ordinanza no botti

Al Sig. Sindaco Saverio Bosco

Il MoVimento 5 Stelle Lentini col suo portavoce Maria Cunsolo propone al Sindaco di Lentini di emettere un’ordinanza che vieti l’utilizzo di botti e petardi di fine anno su tutto il territorio lentinese

Ogni anno, al termine del periodo natalizio, il bilancio degli incidenti è sempre altissimo sia per le persone adulte che per i bambini, tra amputazioni di dita, lesioni della cute, danni agli occhi e danni permanenti all’udito.

Anziani, bambini, animali e persone cardiopatiche; sono queste le categorie più esposte agli effetti invalidanti, spesso mortali, prodotti dalla detonazione di botti, razzi petardi, fuochi e artifici pirotecnici.

Il rumore degli scoppi dei botti di capodanno è un vero incubo pure per gli animali, sia domestici che selvatici. L’attivazione di petardi, botti, fuochi d’artificio e simili può configurarsi come maltrattamento e comportamento lesivo nei confronti di cani, gatti, animali domestici ed uccelli.

Ferimenti, traumi, mutilazioni e stress psicofisico che, come mostrano le statistiche nazionali, vedono anche cani, gatti, animali domestici e uccelli tra le vittime inconsapevoli di una tradizione che rappresenta un grave pericolo per la pubblica incolumità, perché legata all’esistenza di un mercato non autorizzato che favorisce la circolazione di prodotti illegali.

Inoltre invitiamo l’amministrazione, a esercitare una vigilanza più stringente nei confronti quanti commerciano prodotti e materiali esplosivi illeciti e ad applicare, conseguentemente, le sanzioni amministrative previste dall’attuale normativa e di organizzare mediante l’impiego del personale di polizia municipale e il coinvolgimento di altre autorità di controllo, un’attività adeguatamente pianificata di prevenzione e di sorveglianza per il rispetto dell’ordinanza.

Lentini 07 dicembre 2016

Il Consigliere Comunale firmatario Portavoce MoVimento 5 Stelle Maria Cunsolo


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica