Sei all'interno di >> Flash |

Il Manifesto torna in Sicilia e in Sardegna

di Redazione - mercoledì 6 giugno 2018 - 1096 letture

Dopo 4 anni di assenza torna in edicola "Il Manifesto", quotidiano comunista. A causa delle difficoltà economiche e della crisi interna di identità, Il Manifesto aveva fatto la scelta - guidato da Norma Rangeri - di non essere più nelle edicole di Sardegna e Sicilia. Una crisi lunga, in corrispondenza della crisi generale della sinistra in Italia.

Già nel passato il settarismo aveva preteso la compresenza del foglietto di partito di Liberazione, con inutile dispendio di energie e con la solita volontà egemonica sugli altri. Un vizio che rimane endemico nei vari gruppi della sinistra italiana. La testarda "cura" Rangeri a quello che rimane uno dei più amati quotidiani italiani ha comunque dato i suoi risultati e oggi Il Manifesto è l’unico foglio cartaceo di cui disponga la sinistra a livello nazionale.

Dal 5 giugno dunque il popolo di sinistra di Sicilia e Sardegna, quel che ne è rimasto, potrà di nuovo acquistare in edicola Il Manifesto, orgogliosamente "quotidiano comunista". Vedremo se questo potrà contribuire a rafforzare una sinistra che in queste regioni è particolarmente debole e fragile, e dunque spezzettata e settaria.

Dalla redazione di Girodivite, un augurio.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -