Ho sognato Sallusti e Giordano e Feltri

Ho sognato Sallusti e Giordano e Feltri. Per fortuna non nudi... Ero in TV e loro mi intervistavano.
di Ugo Giansiracusa - mercoledì 26 febbraio 2020 - 593 letture

Ho sognato Sallusti e Giordano e Feltri. Per fortuna non nudi... Ero in TV e loro mi intervistavano.

"Cosa pensano di fare le sardine per i pomodori?" E io impassibile e tranquillo. "grazie Sal per la domanda, molto sul pezzo, come sempre. Crediamo che siano fondamentali nella dieta italiana"

E Feltri col suo ghigno di chi cerca di schiacciare una mosca con un rullo compressore. "Ma concretamente qual è il programma delle sardine sui pomodori?"

Lo guardo come si guarda un bambino tontolone. "Abbiamo discusso molto fra noi su questo argomento. Non so dirti che pomodori preferiscono le sardine, ognuno ha la sua preferenza, ma crediamo sia fondamentale la giusta terra in cui farli crescere".

Allora Giordano incalza, col la sagacia e la modernità di un mammut ibernato. " Quindi le sardine non hanno una comune idea sui pomodori?"

Io resto zen come un monaco tibetano. " Crediamo che per fare crescere piante sane serva una terra sana e non usare pesticidi a base di odio, come dice il libro l’Orto e la Costituzione"

E ancora Sallusti insiste, con malcelato sadismo, mentre comincia a trasformarsi in una mummia. "Eppure è dimostrato che i diserbanti all’odio aiuta i pomodori"

Nei sogni si riesce a mantenere la calma... "le sardine credono che per avere dei buoni pomodori servano delle pratiche di coltivazione che abbiano al centro il rispetto dell’ambiente e le esigenze dei consumatori, crediamo in una agricoltura integrata biologico-democratica"

E nuovamente Giordano che si sta trasformando in un vampiro. "Ma non crede sia giusto che prima le melanzane? sono migliori e più gustose"

Rifletto. O faccio finta di riflettere ad uso dei telespettatori. "Siamo certi che una coltivazione sinergica possa far crescere pomodori insieme a melanzane e carote. In un orto attento alle differenze può crescere qualsiasi ortaggio"

Poi, davanti alla sempre più rapida trasformazione di quelle persone in mostri dalle fattezze di zombie, mummie e vampiri, estraggo dalla tasca una copia in brossura della Costituzione e loro, attoniti, incominciano ad indietreggiare inorriditi...

E poi per fortuna mi sveglio...



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -