Sei all'interno di >> Eventi in giro |

Gli studenti protagonisti della terza giornata di Più Libri Più Liberi

di Redazione Zerobook - lunedì 6 dicembre 2021 - 1309 letture

Alla Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria è stata la giornata dei più giovani. Migliaia di ragazzi hanno gremito i diversi spazi della Nuvola, partecipando agli incontri e visitando gli stand degli espositori.

Più di 10mila gli studenti coinvolti: un successo che si conferma anche quest’anno, nonostante le difficoltà legate alla pandemia. Gli studenti provengono dalla Capitale, da diverse parti del Lazio, ma anche da altre regioni d’Italia (Abruzzo, Marche, Umbria e Campania).

Tra gli incontri più seguiti, quello con l’accademica e filosofa Laura Boella, che ha tenuto una Lectio Magistralis sul tema della libertà. In particolare, la professoressa ha analizzato il rapporto tra libertà e responsabilità nel pensiero contemporaneo.

Ancora, lezioni di giornalismo per i liceali e incontri con i giovani lettori incentrati su argomenti di attualità come l’ambiente e l’educazione civica. Numerosi anche gli eventi per i bambini più piccoli: letture animate, incontri con gli autori e laboratori sulla lettura e sul valore dell’ascolto.

Tra gli incontri di domani, martedì 7 dicembre

Alle 10.30, in Arena Biblioteche di Roma, c’è “150 anni di immigrazioni a Roma Capitale. Un progetto di ricerca e disseminazione a partire dalle biblioteche della città”. Intervengono Vittorio Bo, Francesco Carchedi e Michele Colucci (a cura di Biblioteche di Roma in collaborazione con Consiglio Nazionale delle Ricerche). Alle 11, in Sala Aldus, l’incontro dal titolo “Oltre Chiasso. La dimensione internazionale dell’editoria italiana”, parteciperanno Angelo Piero Cappello, Isabella del Monte, Paola Pecchioli e Giovanni Peresson. Modera Paolo Conti (a cura di AIE e Centro per il libro e la lettura). Alle 11.30, nello Spazio Rai “Cronaca e vita quotidiana, l’altro volto della disinformazione” un dibattito sul problema della disinformazione e sul ruolo del giornalismo e della media literacy, organizzato dalla Rai in collaborazione con IDMO (Italian Digital Media Observatory), un consorzio che vede tra i suoi principali partner Rai Luiss e Tim.

Intervengono Gianni Riotta, Simona Sala, Alberto Matano e Simone Cantagallo. Modera Claudia Mazzola.

Alle 12, in Sala Sirio, Roberto Piumini presenta il libro Il ragazzo di fuoco, con Saverio Simonelli (a cura di Gallucci Editore, incontro su prenotazione per ragazzi dai 12 anni in su).

Alle 14, in Auditorium, la finale del Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2021. Intervengono Annet Schaap, Alessandro Barbaglia, Giuseppe Ferrario, Davide Morosinotto e Silvia Vecchini. In collegamento con Alex Cousseau, Rose Lagercrantz, Bjarne Reuter, Jakob Wegelius e Juris Zvirgzdiņš. Conduce Loredana Lipperini (a cura di Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento con il Centro per il libro e la lettura e Bologna Fiere-Bologna Children’s Book Fair in collaborazione con BPER Banca e IBS.it La Feltrinelli).

Alle 15, in Arena Robinson, c’è l’incontro “Nuovi fumettisti crescono”: Elsa Menini, Risuleo & Pronostico e ZUZU discuteranno con Luca Valtorta. Alle 15.30, in Sala Luna, l’evento intitolato “«Nasciamo come poesia, poi gli anni ci trasformano in prosa». Vita letteraria di Jón Kalman Stefánsson”. Intervengono l’autore e Giordano Meacci (a cura di Iperborea).

Alle 16, nello Spazio Rai, ci sarà “I libri che ci hanno liberato”, la Cerimonia di consegna dei libri donati dagli ospiti della Fiera. Ritira simbolicamente i volumi la dott.ssa Gemma Tuccillo, Capo Dipartimento del Ministero della Giustizia. Interviene Gianrico Carofiglio e Salvatore Striano. Modera Alessandra Sardoni. Inoltre, Daniela de Robert presenterà il progetto sulla scuola in carcere di Rai per il sociale, in collaborazione con il Ministero della Giustizia e Rai per il sociale.

Sempre alle 16, in Arena Robinson, c’è “Il mio James Hillman”, in cui Silvia Ronchey dialogherà con Gregorio Botta. Alla stessa ora, in Arena Biblioteche di Roma, “Risvegliarsi” a cura di Maria Giovanna Luini: Il piegatore di lenzuoli e Teatro/Poesia di Roberto Piumini. Intervengono Roberto Piumini e Maria Giovanna Luini (a cura di Biblioteche di Roma).

Alle 16.30, in Sala Antares, Luciano Minerva presenta il suo libro Un filo di voci. Intervengono l’autore e Tommaso Ricci, con le letture di Leana Palmieri (a cura di Castelvecchi).

Alle 17, in Sala Polaris, Vera Gheno e Federico Faloppa presentano il loro volume Trovare le parole. Abbecedario per una comunicazione consapevole. Intervengono gli autori e Caterina Coppola (a cura di Edizioni Gruppo Abele). Alla stessa ora, in Arena Robinson, in programma c’è l’incontro intitolato “Il maestro Bulgakov e lo scrittore scomparso”, con Ezio Mauro e Wlodeck Golkorn. Sempre alle 17, in Sala Aldus, c’è l’appuntamento “Siete pronti per l’Accessibility Act?”. Intervengono Cristina Mussinelli e Gregorio Pellegrino (a cura di Fondazione LIA in collaborazione con ALDUS UP). Alle 17, in Auditorium, ci sarà anche un dialogo tra Gianrico Carofiglio e Francesco Bei (a cura di Repubblica).

Alle 18, in Sala Sirio, l’incontro “Nel segno di Sciascia: la letteratura nel contrasto alle mafie”: presentazione dei libri L’insonnia della civetta a cura di Giovanna Torre e di Legislazione Antimafia. Lezioni a cura di Giuseppe Pignatone. Intervengono la curatrice, Gaetano Savatteri, Enzo Ciconte e Giovanni Tizian (a cura di Edizioni Santa Caterina). Alla stessa ora, in Arena The Photo/Book Cloud, c’è “No more war”. Incontro con Giles Duley, autore della mostra, un reportage di Emma Francis e quattro murales di Sibomama, in ricordo di Gino Strada (a cura di Emergency).

Alle 18.30, in Sala Luna, Ciriaco Scoppetta presenta il suo libro La ladra di cervelli, con Carlo Verdone (a cura di Armando Editore). Alla stessa ora, in Auditorium, l’evento “Canzoni tra vita e poesia”: Franco126 in dialogo con Ernesto Assante (a cura di Più libri più liberi in collaborazione con Bomba Dischi).

Alle 19, nello Spazio Rai, incontro sul “futuro dell’Europa e il fronte dell’est” in cui Adam Michnik ed Ezio Mauro dialogheranno con Wlodek Goldkorn (a cura di Più libri più liberi).

Più libri più liberi è promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) è sostenuta dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale, dalla Camera di Commercio di Roma, Unioncamere Lazio, e da ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e di BNL Gruppo BNP Paribas. È realizzata in collaborazione con Istituzione Biblioteche di Roma, ATAC Azienda per i trasporti capitolina, EUR SpA e si avvale della Main Media Partnership di RAI e con il Giornale della Libreria. Più libri più liberi partecipa ad Aldus Up, la rete europea delle fiere del libro cofinanziata dall’Unione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa. La manifestazione è presieduta da Annamaria Malato e diretta da Fabio Del Giudice. Il programma è a cura di Silvia Barbagallo.

Il requisito obbligatorio per accedere all’evento è il Green Pass Base. Per quel che riguarda invece i punti di ristorazione all’interno dell’evento ("servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, se al chiuso") sarà necessario richiedere il Super Green Pass.

Da quest’anno Più libri più liberi permetterà agli utenti di seguire gli eventi più importanti della Fiera in diretta streaming su una nuova piattaforma: nasce infatti Più Libri TV, da cui sarà possibile vedere in esclusiva gli incontri in diretta dalla Nuvola sia live che on demand.

Sul web la Fiera è presente con il sito www.plpl.it e con l’attività sui principali social network. L’hashtag ufficiale della manifestazione è #piulibri21. Disponibile anche l’app della manifestazione per dispositivi iOS e Android.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -