Sei all'interno di >> :.: Culture | Teatro |

Gli Ultimavera vendono scomode "Dimore"

Costruttori visionari del no-sense letterario, gli Ultimavera hanno un grande vizio: la parola. Alla XI edizione del MEI di Faenza presentano l’ep “Dimore”
di CinicoPress - domenica 25 novembre 2007 - 3292 letture

Gli Ultimavera vendono scomode “Dimore” [Quanto di più controverso si possa trovare in un EP: “bla bla bla bla bla bla”]

Presentazione Ufficiale alla XI edizione del M.E.I. di Faenza Sabato 24 Novembre - TENDA M Palco A ore 16.00 Domenica 25 Novembre - Sala Stampa ore 15.30

www.ultimavera.it/ www.myspace.com/ultimavera

Costruttori visionari del no-sense letterario, gli Ultimavera hanno un grande vizio: la parola. Alla XI edizione del MEI di Faenza presentano l’ep “Dimore”, naturale proseguimento concettuale del primo progetto “Ultimo numero primo”, con cui hanno esordito nel 2005. Sono “Dimore” abitate da personaggi surreali che snodano le proprie esistenze in un susseguirsi di spazi delimitati da frontiere mentali.

Un’evoluzione-intreccio che, attraverso il virtuosismo della parola, pone l’attenzione sul riflesso decadente di un mondo soffocato dal vizio e costruito sull’ignoranza latente di chi lo popola. Cinque canzoni, cinque storie rese vive da un rock scarno e sanguigno che come una lama rivolta la realtà, seziona gli scarti e non risparmia gli avanzi. E’ stato realizzato con la pre-produzione di Roberto Vernetti e la produzione artistica di Clei Lombardi, registrato negli studi “Gnagnotech” di Roma, mixato nel “Tam Tam Studio” di Cesena da Corrado Magalotti e masterizzato da Fabrizio De Carolis al Reference Studio di Roma.

Gli Ultimavera sono il primo progetto selezionato attraverso CinicoDemoZone tra le centinaia di demo che arrivano all’etichetta. Il gruppo nasce nel 1997 quando Diego (voce e chitarra), Antonio (batteria), Pasquale (chitarra) e Valerio (basso) si incontrano per caso e danno vita ad un sodalizio artistico che diventa presto imprescindibile necessità.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -