Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Movimento |

Giustizia per Haiti


3.500 persone private della loro terra per far spazio ad un parco industriale, costruito con i fondi post-terremoto 2010. Ma oggi può iniziare la loro riscossa, anche con il tuo aiuto. (Iniziativa a cura di Action Aid)
mercoledì 18 gennaio 2017 , Inviato da Redazione - 1425 letture

Il 12 gennaio non è stato solo l’anniversario del drammatico terremoto che, nel 2010 ad Haiti, costò la vita a oltre 220.000 persone. È anche il giorno che ha segnato il primo passo verso il cambiamento per le comunità di Caracol, nel nord del paese.

JPEG - 53.8 Kb
haiti

Forse ricorderete il caso delle 3.500 persone private della terra da cui dipendeva la loro vita, per far spazio ad un parco industriale finanziato proprio con i fondi destinati alla ricostruzione post-sisma. 422 famiglie che si sono viste negare, da un giorno all’altro, l’accesso alla terra su cui producevano il cibo che dava loro sostentamento. Una palese violazione dei diritti umani.

Le comunità, che hanno subìto da quel momento un drammatico peggioramento delle condizioni di vita, non si sono però arrese. Con il supporto di ActionAid, queste famiglie si sono riunite nel Collettivo “Kolektif Peyizan Viktim Tè Chabè”, con lo scopo di chiedere giustizia per le violazioni subite ed eque compensazioni.

E proprio il 12 gennaio di quest’anno, con il sostegno legale di un gruppo di avvocati statunitensi, l’Accountability Counsel, è stato ufficialmente presentato un reclamo presso il MICI, l’organo di investigazione indipendente della IDB (la Banca di sviluppo interamericana, uno dei finanziatori del progetto), con la richiesta di rivedere le compensazioni erogate e adeguarle ai livelli necessari a ristabilire condizioni di vita degne per le popolazioni colpite.

Sosteniamo la battaglia dei contadini di Caracol, chiedendo alla IDB con un tweet di ascoltare le loro rivendicazioni, e facendo conoscere il caso sui social network!

Noi non ci fermeremo finché non avremo ottenuto giustizia.

  1. giustiziaperHaiti

(@photocredit: Benedicte Kurzen/NOOR for ActionAid)


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica