Er papa bono / di Giuseppe G. Belli

"Il Papa buono" (Er Papa bono) di Giuseppe Gioacchino Belli
di Redazione Antenati - giovedì 25 maggio 2006 - 2835 letture

Pe bono è bono assai; ma er troppo è troppo;
e accussí tra l’ancudine e ’r martello,
se lassa persuade a annà berbello
e quer c’ha da fà prima a fallo doppo.
 
Lo sapemo ch’er curre de galoppo
porta spesso a la strada der macello,
ma neppuro un curiero c’ha cervello
nun monta in zella a un cavallaccio zoppo.
 
Perantro noi che stamo a casa nostra
e ciancicamo quer boccone in pace,
noi nun capimo che lassú è la giostra.
 
Fra chi tira e chi allenta, poveretto,
io voría vede chi sarì capace
d’accordà la chitarra e ’r ciufoletto.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -