Emergency: "Oltre ogni violenza"

"Forse il dolore ispira più saggezza di quanta possa suscitarne l’indignazione"
di Redazione - giovedì 7 luglio 2005 - 4896 letture

È davvero un’ottica limitata la nostra, se il primo pensiero che ci ossessiona, senza lasciare posto ad altre considerazioni, è il pensiero delle vittime? Le molte persone che a Londra, questa mattina, hanno incominciato una giornata che non concluderanno sono per noi la prima, fondamentale verità di ciò che abbiamo sentito e vissuto oggi.

Troviamo lontane da questa verità le considerazioni sulla contiguità con il G8, sull’attacco a un paese così fortemente impegnato nella guerra all’Iraq, sulle analogie con gli attentati terroristici a Madrid... Sentiamo inadeguati gli annunci che «non prevarranno», che «la guerra al terrorismo proseguirà con maggiore slancio», che infine «noi vinceremo»...

Cessa di essere sensata ogni ripetizione di parole già dette e sentite: vuote e sterili, se ci hanno condotto di fronte allo spettacolo cui oggi assistiamo. Se persistiamo nel sentirci una parte dell’umanità contro un’altra, alimentiamo uno scontro infinito, un’interminabile sequenza alternata di reazioni e contro-reazioni, di assassini e di sofferenze.

Forse il dolore ispira più saggezza di quanta possa suscitarne l’indignazione.

Il dolore per le vittime del terrorismo e della guerra delle bombe e dei bombardamenti è lo stesso; non muta al variare dei soggetti che più direttamente lo provano. S’è detto oggi «siamo tutti londinesi». Se ci sentiamo anche tutti iracheni, o afgani, o ceceni, forse intravedremo una diversa direzione per uscire da queste assurdità, un cammino opposto a quello di una guerra infinita.

Vincere il terrorismo rifiutando ogni violenza è il solo percorso possibile. Contrastarlo con mezzi che gli somigliano è una strada senza uscita. Lo suggerisce l’idea che abbiamo di umanità. Sempre più lo insegna l’esperienza.

EMERGENCY www.emergency.it

EMERGENCY SIRACUSA tel 3490587122

visita il nostro sito http://emergencysiracusa.dotcoma.org


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -