Sei all'interno di >> GiroBlog | Linking |

È stata come una guerra

di Victor Kusak - venerdì 1 giugno 2018 - 1234 letture

"È stata come una guerra. Un paio di generazioni sono andate alla guerra e non sono più tornate. Ne è rimasto qualcuno, qualche sporadico veterano a fare da testimone. Una guerra che abbiamo alimentato via via con le forze migliori che avevamo, che sono state dissipate.

Ci sono rimaste le forze più giovani, più inesperte. I bambini. A essi dobbiamo affidare il lavoro dei grandi, il governo. Essi non hanno alcuna esperienza. Siamo come nell’isola famosa [1], con i bambini naufraghi e orfani, che si creano un loro dio, riti e rapporti di forza interni che li fa regredire a livello belluino.

Nessuno ci ha detto nulla, noi abbiamo fatto finta di non sapere quello che stava accadendo - quello che ci stavano facendo. È stata come una guerra, che abbiamo perso".

[1] Il signore delle mosche / William Golding, 1954


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -