Sei all'interno di >> Flash |

È morto a Praga a 80 anni Karel Gott, il “Sinatra dell’Est”

Da Praga - Gerardo Femina
di Redazione - venerdì 4 ottobre 2019 - 586 letture

Karel Gott è stato il cantante più famoso e di successo del mondo cecoslovacco. Le sue canzoni hanno accompagnato la vita di milioni di persone, attraversando diverse generazioni. La sua morte, avvenuta nella notte tra il 1° e il 2 ottobre, ha prodotto una profonda commozione nella gente. Molti lo ricordano come una persona che, nonostante il grande successo avuto, è rimasta sempre buona e umile.

La sua carriera non solo come cantante ma anche nel cinema e nella televisione è durata circa 60 anni. E’ stato molto conosciuto e apprezzato anche al di fuori dei confini della sua patria, soprattutto in Germania e Austria, oltre che in Russia e negli Stati Uniti. Nei social qualcuno commenta che “Karel Gott ha scritto colonne sonore non per i film, ma per le nostre vite!”.

Come organizzazione umanista “Mondo senza guerre e violenza” abbiamo avuto l’occasione di conoscere Karel Gott diversi anni fa. I nostri cammini si sono incontrati quando nel novembre del 2009 aveva appoggiato la Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza. Lo ricordiamo con stima e profondo affetto.

Esprimiamo la nostra vicinanza a tutta la sua famiglia.


JPEG - 170.2 Kb
Karel Gott

Mondo senza guerre e senza violenza Repubblica Ceca. Articolo di Gerardo Femina pubblicato nel circuito Pressenza.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -