Documenti: Interrogazione al Ministro dell’Ambiente e dei Beni culturali sul caso Xirumi

Il 6 dicembre 2006 l’onorevole Elettra Deiana e l’onorevole Paolo Cacciari hanno presentato interrogazione parlamentare al Ministro dell’Ambiente e dei Beni culturali sul caso Xirumi. Il testo dell’interrogazione.

di Redazione - martedì 12 dicembre 2006 - 4824 letture

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Al Ministro dell’Ambiente e dei Beni culturali – per sapere, premesso che

il 18 aprile 2006 il Consiglio comunale di Lentini (SR) ha proceduto alla variazione del Piano Regolatore Generale deliberando d’urgenza il cambio di destinazione d’uso dei terreni ricadenti nelle c/de Xirumi, Cappellina e Tirirò, con relativa trasformazione di aree agricole E in zone residenziali CE4;

la variante, che è stata proposta dalla società Scirumi s.r.l., che sosteneva d’essere l’interprete di una richiesta del comando militare americano della base Sigonella U.S. Navy, prevede che il complesso insediativo sia destinato alla esclusiva residenza temporanea dei militari americani, non consentendo il cambio di destinazione d’uso;

la deliberazione di approvazione del 18.04.06 cita il parere espresso dalla Soprintendenza ai BB.CC.AA. il 23 gennaio 2006, prot. 497, la quale, però, si esprime così: ’entrambe le aree individuate in planimetria con le lettere A e B risultano sottoposte a vincolo paesaggistico di cui al decreto del 7 agosto 1995 pubblicato nella GURS del 21.10.1995; il vincolo paesaggistico non esclude a priori l’attività edificatoria, ma impone tuttavia la salvaguardia di quelle caratteristiche proprie che ne hanno determinato l’emissione’;

le caratteristiche proprie sono quelle della ruralità del paesaggio, che sono incompatibili con il complesso chiuso ad uso collettivo per residenza esclusiva di militari americani;

l’insediamento proposto dalla società Scirumi srl rovinerebbe irrimediabilmente il contesto paesaggistico di importanza storica e culturale del vasto insediamento rupestre sul colle S. Basilio che domina il vasto paesaggio rurale della zona di Xirumi, Cappellina e Tirirò che è interessata da almeno due aree archeologiche;-

se non intendano provvedere urgentemente con tutti gli strumenti utili al fine di salvaguardare il territorio della zona sottoposto a vincolo paesaggistico.

Roma 06/12/2006

On. Elettra Deiana On. Paolo Cacciari


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Documenti allegati
Al Ministro dell’Ambiente e dei Beni culturali caso xirumi

Interrogazione 6 dicembre 2006 Al Ministro dell’Ambiente e dei Beni culturali sul caso xirumi
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica