Sei all'interno di >> GiroBlog | Potere al Popolo |

Difendiamo la bellezza: Punta Izzo (Augusta)

L’11 febbraio 2018 Potere al Popolo era presente a Punta Izzo (Augusta)
di Potere al Popolo - lunedì 12 febbraio 2018 - 1390 letture

Siamo stati a Punta Izzo, per la manifestazione organizzata da Punto Izzo Possibile. In difesa della bellezza dei luoghi e dei nostri litorali. Una giornata splendida, piena di allegria e di balli.


IMG-20180211-WA0001

IMG-20180211-WA0003_part500px


domenica 11 febbraio dalle ore 10:30 alle ore 17:00

Via delle Saline, 96011 Augusta SR, Italia


Difendiamo la Bellezza dalla minaccia del poligono militare: Punta Izzo Parco Naturale! DOMENICA 11 FEBBRAIO - MANIFESTAZIONE CITTADINA PARTENZA ORE 10:30 dal piazzale di Via delle Saline (di fronte il plesso scolastico S. Todaro)

All’interno del comprensorio costiero di Punta Izzo, in quel luogo abitato dalla sirena Lighea che incanta per il suo "mare color dei pavoni" così ben narrato da Tomasi di Lampedusa, la Marina militare di Augusta ha in programma la riattivazione del poligono di tiro per tornarvi a sparare con le armi da fuoco.

Da almeno sei anni nascosto alla città, il progetto che prevede la "demolizione e ricostruzione del poligono" - del costo di quasi 4 milioni di euro - ha già ottenuto il via libera dal Comitato Misto Paritetico (CoMiPa) della Regione Siciliana e l’autorizzazione paesaggistica dalla Soprintendenza di Siracusa. Ciò, malgrado si tratti un’opera militare e di una destinazione d’uso incompatibili con gli obbiettivi di conservazione e valorizzazione di un bene di straordinaria bellezza e di grande valore naturalistico, archeologico e storico-culturale. A dirlo sono le stesse leggi nazionali e regionali che riconoscono a Punta Izzo il massimo livello di tutela paesaggistico-ambientale, anche al fine di garantire il ritorno a una sua fruizione pubblica, eco-sostenibile e a beneficio della collettività.

Per far sentire la nostra voce contraria al ripristino del poligono e favorevole alla bonifica e alla riconversione di Punta Izzo in Parco Naturale e Culturale, invitiamo tutti i cittadini, le associazioni impegnate sul territorio e i rappresentanti delle istituzioni locali a partecipare alla manifestazione indetta per domenica 11 febbraio, con partenza alle ore 10:30 dal piazzale antistante il "plesso Saline" della scuola S. Todaro.

Un corteo pacifico, festoso e colorato attraverserà il lungomare Rossini e Granatello, costeggiando le Saline Regina, fino al primo cancello che delimita la zona militare. Da lì imboccheremo a sinistra la salita del promontorio per raggiungere, dopo poche centinaia di metri, uno spazio verde che si affaccia sull’incantevole mare di Punta Izzo (all’esterno della zona militare). In questo spazio daremo vita a un momento culturale e di socialità dedicato alla lettura e alla condivisione di poesie, prose e testi liberamente scelti da voi partecipanti. Un reading letterario già sperimentato con successo in occasione dell’escursione eco-culturale del 7 maggio scorso. Questa volta, la traccia ispiratrice delle vostre letture, è racchiusa nei seguenti versi del maestro e poeta Danilo Dolci:

Se l’occhio non si esercita, non vede. Se la pelle non tocca, non sa. Se l’uomo non immagina, si spegne

A seguire musica dal vivo, pranzo sociale al sacco e pomeriggio ludico da trascorrere insieme a contatto con la natura. Rientro al piazzale di Via delle Saline previsto per le ore 17.

IMPORTANTE: invitiamo ciascun partecipante a portare con sé, oltre a un testo da leggere, una benda di colore bianco. Il motivo lo scoprirete una volta arrivati alla manifestazione. Fino ad allora... lasciate lavorare l’immaginazione!

invitiamo le associazioni e i comitati territoriali che sostengono la causa, a far pervenire le loro adesioni al seguente indirizzo: puntaizzopossibile@gmail.com

promuove: Coordinamento Punta Izzo Possibile


La pagina Fb di Punta Izzo Possibile con tutti i materiali e le info.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -