Sei all'interno di >> Flash |

Chiudono diverse redazioni del Giornale di Sicilia

È una brutta pagina in una Sicilia che avrebbe bisogno di più informazione, che significa anche una maggiore libertà alle oscurità di questa terra.
di Luigi Boggio - venerdì 2 agosto 2019 - 582 letture

Da persona che ha dato sempre grande importanza all’informazione l’annuncio della chiusura delle pagine delle cronache di Messina, Catania, Siracusa, Ragusa del Giornale di Sicilia mi ha portato indietro nel tempo quando ho visto delle testate chiudere con delle conseguenze sulla vita delle persone che vi lavoravano e sul racconto quotidiano dei fatti.

Quando vengono a mancare quelle pagine che uno sfoglia la mattina per conoscere e commentare anche con gli amici ci si sente più poveri individualmente, nelle comunità e nel lavoro delle istituzioni. La democrazia perde in un mondo che si chiude sempre di più e che sembra più aperto, si perdono le voci del racconto, delle storie, dei luoghi, dei personaggi.

È una brutta pagina in una Sicilia che avrebbe bisogno di più informazione, che significa anche una maggiore libertà alle oscurità di questa terra. Ai giornalisti e agli operatori delle macchine la mia piena solidarietà.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -