Sei all'interno di >> :.: Culture | Teatro |

"Ce sta’ dimane"

Maria ha un sogno: che Napoli possa cambiare, senza per questo perdere le sue tradizioni; che i napoletani possano riscoprire il bene che hanno dentro...
di Enzo Maddaloni - mercoledì 16 maggio 2007 - 3805 letture

L’Istituto Salesiano del Vomero rappresenterà il 25, 26 e 27 maggio presso il Teatro Salvo D’Acquisto di Via Morghen il musical inedito "Ce sta’ dimane" interpretato dai ragazzi della scuola.

Il soggetto e le canzoni sono state scritte da due genitori di alunni della scuola, un avvocato, Alfredo Rubino e un imprenditore, Paolo Casolaro.

La storia narra di Maria, una ragazza di oggi, che vive in uno dei tanti vicoli della Napoli attuale. Maria ha un sogno: che Napoli possa cambiare, senza per questo perdere le sue tradizioni; che i napoletani possano riscoprire il bene che hanno dentro, senza per questo perdere le loro mille peculiarità. Maria sogna e, napoletana doc, si rivolge al Santo protettore, San Gennaro, che decide di scendere le scale del cielo per rendersi conto di cosa stia mai succedendo a Napoli.

E’ un sogno che in un’aria da favola diventa realtà con la complicità dell’intera città che, in un vero e proprio gioco (o meglio sfilata) di ruoli, riesce a trasformare positivamente le negatività napoletane.

La regia e la direzione artistica sono state curate dalla prof. Loredana De Vita, insegnante di italiano e lettere classiche della scuola, nonchè diplomata all’Accademia di Teatro.

Hanno partecipato alla realizzazione del progetto, in itinere da più di un anno, Giuseppe Spinelli per gli arrangiamenti ed Alfredo Franciosa per l’adattamento teatrale del soggetto.

Ma, soprattutto, dopo le esperienze teatrali pregresse, gli allievi della scuola salesiana del Vomero mostrano di aver reso l’attività teatrale non solo un hobby ma un modo diverso per conoscere i problemi di Napoli; per avvicinarsi a realtà così lontane, se non del tutto ignorate, dalla maggior parte di loro per mettere, per la prima volta, la fatica teatrale al concreto servizio di chi vive nel bisogno.

Nel corso della rappresentazione saranno cantate undici canzoni inedite scritte dagli autori stessi che fanno parte di un CD che l’Istituto ha prodotto. Il ricavato della vendita dei biglietti e di quella dei CD saranno devoluti in beneficenza a favore della comunità “il Sogno” di via don Bosco.

La Prima si terrà, esclusivamente su invito, per i genitori e gli alunni della scuola, il 25 maggio 2007 alle ore 18.30. Per le altre due rappresentazioni è possibile ritirare gli inviti presso la scuola salesiana stessa o presso il botteghino del Teatro.

I tag per questo articolo: | | | | |

Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -