Sei all'interno di >> :.: Culture | Musica |

Catania: La musica a teatro

La città etnea apre i suoi sipari per accogliere i musicisti italiani

di Valerio Contarino - mercoledì 7 marzo 2007 - 6690 letture

Basta girare per la città: un fiume di manifesti inondano i muri e gli spazi vari per pubblicizzare i diversi tour che toccheranno Catania.

Dopo la Mannoia lo scorso febbraio sono ancora moltissimi gli artisti che si esibiranno nei teatri della nostra città.

Andiamo per ordine cronologico:

26 marzo-replica 27 marzo Teatro Metropolitan Carmen Consoli

La Cantantessa porta sulla scena il suo nuovo spettacolo teatrale/musicale in cui compare il nome della ormai famosa tragediografa palermitana Emma Dante.Tutto ciò, a detta di Carmen stessa, vuol simboleggiare che Palermo e Catania si vogliono bene, che fra le due città deve e c’è uno scambio culturale di ingente importanza.Palermo esprime la sua arte maggiormente attraverso il teatro, mentre la città etnea è più legata ad un dinamismo musicale che solo poche altre città possono offrire. Attraverso questo tour, in cui i testi di Emma Dante,basati sulle storie cantate dalla Consoli, vengono interpretati dall’attrice Simona Malato, vengono trasmessi al pubblico gli odori della nostra terra attraverso i nuovi arrangiamenti delle canzoni e gli strumenti tipici della tradizione siciliana. Tour questo che verrà rappresentato a Parigi, e forse, nel Nuovo Continente, dove Carmen ha riscosso un enorme successo lo scorso autunno (Elvis Costello ed Anjelique Kidjò hanno assistito ad una delle tante date dedicate all’America) .

3 aprile Teatro Metropolitan Luca Carboni

Dopo cinque anni di silenzio è uscito lo scorso 29 settembre ’Le band si sciolgono’, l’ultimo album di Luca Carboni. Dopo l’uscita del nuovo disco, preceduto dal singolo Malinconia, il cantautore bolognese ha annunciato che sarà in tour a partire da febbraio 2007.Luca Carboni sarà accompagnato sul palco da Antonello Giorgi (batteria), Ignazio Orlando (basso), Mauro Patelli (chitarra), Vincenzo Pastano (chitarra), Fabio Anastasi (pianoforte e tastiere). Dal 21 febbraio, inoltre, sarà in libreria (per i tipi della Aliberti Editore) "Segni del Tempo", scritto da Luca Carboni con Massimo Cotto. Il libro è una lunga carrellata dei momenti pubblici e privati del cantautore bolognese, una sintesi della sua carriera artistica e umana, con tanto di aneddoti, racconti, rivelazioni...

Il tour nasce per presentare per la prima volta dal vivo il nuovo album "... Le band si sciolgono", il primo interamente prodotto e arrangiato dallo stesso Carboni, e sarà naturalmente anche una grande occasione per rivivere i successi del passato.

4 aprile Teatro Sangiorgi Mario Venuti

Il nuovo tour del cantautore siciliano Mario Venuti si chiama ’Sulu’ Tour e percorrerà tutta l’Italia fra teatri e club. Dopo un 2006 molto intenso dovuto alla realizzazione di un album, a due tournèe con gli Arancia Sonora per oltre 60 date, a un tour internazionale che l’ha portato in Sud-America tra Uruguay, Brasile e Argentina e alla registrazione di un DVD live al Teatro Antico di Taormina (uscito a dicembre 2006), Mario Venuti torna sul palco con uno spettacolo intenso e raffinato proponendo un vasto repertorio che spazia da canzoni sue a re-interpretazioni di artisti che l’hanno colpito in modo particolare.

La particolarità del ’Sulu’ Tour 2007 sarà la modalità di esecuzione dei brani. Venuti, infatti, si esibirà suonando i pezzi storici nell’arrangiamento più puro, quello in cui sono nati: chitarra e voce. Da qui la scelta del nome del tour: ’Sulu’ (solo in dialetto siciliano). Anche l’anima rock dell’artista, comunque, troverà il suo spazio grazie all’utilizzo sporadico dell’elettronica.

Uno spettacolo che sarà anche uno spazio flessibile, dove ogni sera il cantautore, oltre a cercare di inserire nuova musica in un’atmosfera sempre originale e diversa, svelerà il suo lato più personale assistendo alla nascita delle melodie protagoniste della sua prossima avventura discografica.

12 aprile Teatro Metropolitan Piero Pelù

PIERO PELU’ arriva a Catania con il suo IN FACCIA TOUR, spettacolo di ottima qualità , live di grande seduzione sonora. In 2 ore e 20 minuti, attraverso almeno 24 canzoni, Piero Pelù rivisita tutta la propria carriera dagli anni ‘80 al 2006, dagli album con i Litfiba fino all’ultimo da solista IN FACCIA (dal quale è tratto VELO, il singolo attualmente in rotazione radiofonica), e lo fa con il carisma e l’energia che hanno sempre connotato le sue esibizioni dal vivo.

A valido supporto di un’invidiabile condizione artistica e vocale, Piero è accompagnato sul palco da una band altrettanto efficace, l’ormai rodato P-Trio, composto da Saverio Lanza (chitarra, tastiere e voce). Daniele Bagni (basso e voce), Paolo Baglioni (batteria e percussioni).

Il nuovo spettacolo elettroacustico, sarà costituito da 4 set che, partendo da un primo momento più intimo e raccolto in chiave puramente acustica, arriveranno attraverso un inesorabile”crescendo” all’esplosione elettrica del finale.

18 aprile Teatro Metropolitan Le Vibrazioni

Il gruppo nasce a Milano nel ’99: le quattro Vibrazioni frequentano la stessa sala prove autogestita nell’hinterland milanese, quasi un centro sociale musicale, e sono accomunati dall’amicizia e soprattutto dallo stesso amore per la musica rock delle origini, passione che li estranea dal panorama musicale degli ultimi decenni per concentrarsi sulla musica dei loro padri, scoperta fuggendo da adolescenti dai suoni anni ’80 e mai più abbandonata. Determinante è poi l’incontro con il produttore Demetrio Sartorio, che trova la chiave di volta per far uscire Le Vibrazioni dal ghetto del ‘rock da cantina’, di cui comunque mantengono orgogliosamente lo spirito ironico, scanzonato, il divertimento di stare insieme e soprattutto di suonare davvero. Le principali influenze del gruppo partono dalla scena britannica di fine anni ’60 e inizio anni ’70, per giungere a una sintesi fra le melodie di band come Beatles ed Animals, e il rock di Led Zeppelin, The Who e Jimi Hendrix Experience. Ma saranno la psichedelia dei Pink Floyd e il funk americano di James Brown e di Sly and the Family Stone ad avvicinare il sound de Le Vibrazioni a formazioni moderne come Jane’s Addiction, RHCP e Kula Shaker, Supergrass. Le Vibrazioni si propongono di proseguire un discorso iniziato, a cavallo tra fine anni ’60 e inizio anni ’70, da band italiane come New Trolls, Equipe 84 e Le Orme, e poi interrotto dal crescente successo di solisti ed interpreti. Insomma rock delle origini combinato a un raro dono melodico. Inoltre la grande passione di Francesco Sarcina per il musical rock di fine anni Sessanta, coltivata sin da giovanissimo come interprete del Rocky Horror Picture Show al cinema Mexico di Milano, aggiunge una gestualità teatrale, ironica e istrionica a tutti i loro show dal vivo, vero momento di massima coesione della band.

26 aprile Teatro Metropolitan Pino Daniele

"Il mio nome è Pino Daniele e suono qui" è il nuovo album di Pino Daniele uscito lo scorso 16 febbraio. A distanza di due anni dalla pubblicazione dell’ultimo disco, Pino Daniele ritorna sulle scene musicali con un nuovo album, Il mio nome è Pino Daniele e vivo qui, e un nuovo tour che partirà da Palermo il 23 aprile. Prodotto e arrangiato dal cantautore napoletano, l’album racchiude dieci brani inediti: Back home, Rhum and coca, Il giorno e la notte, Salvami, Vento di passione, Mardi gras, Blues del peccatore, L’africano, Ischia sole nascente e Passo napoletano.

"Il mio nome è Pino Daniele e vivo qui" vanta prestigiose collaborazioni: Giorgia (duetta con Pino nei brani “Il giorno e la notte” e “Vento di passione”), Peter Erskine Trio, Tony Esposito ed Alfredo Paixao.

Sono infine da segnalare le seguenti date: 10 aprile Teatro Metropolitan Gigi Finizio 13 aprile Teatro Metropolitan Lucio Dalla

Buona visione!!


Rispondere all'articolo - Ci sono 1 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Catania: La musica a teatro
23 marzo 2007, di : Franz

Salve a tutti vi volevo ricordare l’appuntamento di Giovanni Allevi il 4 aprile al teatro Metropolitan. ciao e buon divertimento a tutti