Sei all'interno di >> Flash |

Carlentini, festa della patrona, il concerto di Annalisa Scarrone... E se si trattasse di sperpero di soldi pubblici?

Il MeetUp Amici di Beppe Grillo Carlentini ritiene che le feste di paese , le sagre e tutti quegli eventi che servono a rendeve viva e partecipe una comunità sono sempre da promuovere e sostenere. Quando per gestire un evento si sprecano o si spendono male i soldi della comunità allora è necessario criticare e informare fedelmente la cittadinanza .

di Redazione - giovedì 13 ottobre 2016 - 4511 letture

C O M U N I C A T O

JPEG - 70.5 Kb
Annalisa Scarrone se avessi un cuore

Come sempre per la festa in onore di S.Lucia , patrona del nostro comune , i cittadini hanno sfruttato i tre giorni dedicati alla Santa per passeggiare , incontrarsi , rinsaldare amicizie o crearne di nuove .

Il cittadino è stato il vero protagonista della festa . A coronamento della kermesse cittadina un concerto di una nota cantante , Annalisa Scarrone, impostasi all’attenzione nazionale da poco tempo e che sta riscuotendo un buon successo di pubblico e apprezzamenti artistici.

La cantante per tutto il 2016 fino al 8 ottobre , a cominciare dal mese di maggio ,è stata impegnata in un tour canoro – Se Avessi Un Cuore Tour 2016 - in tutto il territorio nazionale e ha avuto inviti anche a spettacoli televisivi e a eventi sponsorizzati in centri commerciali.

La amministrazione , Sindaco in testa , si può vantare di aver ospitato un concerto di tal livello e anche di aver sperperato i soldi dei contribuenti.

Il costo della performance è stato di ben € 33.500,00 Il comune di Carlentini si è rivolto ad un’agenzia di Catania , la Musica & Suoni e non all’agenzia F&P Group che ha in esclusiva la cantante e che avrebbe potuto definire l’evento come ha fatto a Mistretta con un contratto omnicomprensivo di cachet all’artista , delle spese per il service audio video , trasferimenti e tutto il resto necessario alla buona riuscita del concerto. Il tutto a “ solo “ € 17.000,00 Questo passaggio in più , perchè sicuramente la ditta siciliana ha dovuto rivolgersi alla ditta esclusivista della cantante , è costata alla comunità oltre € 16.500,00.

Sul sito della cantante è chiaramente indicata la società che la gestisce in esclusiva.

Certamente le già asfittiche casse comunali hanno ricevuto un duro colpo .

In un periodo difficile come quello che le comunità stanno vivendo un tale spreco di denaro pubblico richiederebbe l’accertamento delle eventuali responsabilità.

Carlentini 12/10/2016 - MeetUp Amici di Beppe Grillo Carlentini - Via Raffaello, 119 - mobile. 3926441499


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -