Sei all'interno di >> GiroBlog | Centro Studi Est Europa |

CZECH REPUBLIC: BRUNO MUNARI - IN MOVIMENTO A cura di Miroslava Hajek e Manuel Canelles

Comunicato stampa inviato dalla Dott.ssa Miroslava Hajek
di Emanuele G. - lunedì 25 novembre 2019 - 537 letture

BRUNO MUNARI - IN MOVIMENTO

A cura di Miroslava Hajek e Manuel Canelles

Progetto organizzato da Teatro Pratiko

Direttore organizzativo: Nazario Zambaldi

L ’Associazione Culturale Teatro Pratiko in collaborazione con il Centro Trevi - la piazza della cultura presenta il progetto IN MOVIMENTO. LE PROIEZIONI A LUCE FISSA E POLARIZZATA, IL CINEMA SPERIMENTALE E LE MACCHINE A STRUTTURA FLESSIBILE DI BRUNO MUNARI a cura di Miroslava Hajek e Manuel Canelles.

E’ la prima volta che in regione viene proposto questo inedito ed eccezionale corpo artistico. Evento tanto più atteso in quanto presentato dalla storica dell’arte e curatrice di Munari Miroslava Hajek, scelta dall’artista a trattare criticamente il suo lavoro.

Saranno inoltre proposte performance, laboratori e talk attivando un transito di comunicazione tra i vari linguaggi espressivi al fine di convocare un luogo “altro” da sé, un incontro privilegiato dove corpo, gestualità, musica e proiezioni multimediali possano dialogare tra loro e creare differenti livelli esperienziali di percezione sensoriale e visiva.

ESPOSIZIONE

Al temine dei percorsi sul territorio si terrà l’esposizione delle macchine a struttura flessibile e di natura immersiva nelle proiezioni dei vetrini a luce polarizzata e dei film sperimentali del grande artista e designer milanese. L’esposizione presenta alcune opere storiche di Bruno Munari e al contempo propone uno specifico gruppo di lavori di Munari, le Proiezioni a luce fissa e le Proiezioni a luce polarizzata realizzate negli anni Cinquanta del secolo scorso, con cui porta a compimento la sua ricerca volta a conquistare una nuova spazialità oltre la realtà bidimensionale dell’opera. Le opere sono state raccolte, studiate e conservate da Miroslava Hajek storica dell’arte, curatrice e gallerista di fama internazionale specializzata, su proposta dello stesso Munari, nell’analisi critica del suo lavoro artistico e con la quale l’artista realizza la collezione ragionata delle sue opere strutturata in modo cronologico in grado di descriverne l’intero percorso creativo.

Il progetto consente di portare alla conoscenza del pubblico le luci polarizzate di Munari, digitalizzate da Fondazione Plart, un particolare aspetto di un suo lavoro rimasto sconosciuto per molto tempo, colmando i vuoti e le mancanze nella ricostruzione non solo di alcuni aspetti della sua ricerca ma più in generale della storia dell’arte contemporanea.

LABORATORI

A cura di Gruppo immagine associazione per la ricerca sullo sviluppo del pensiero divergente in età evolutiva inaugurata da Bruno Munari nel 1986, i laboratori per lo sviluppo del pensiero divergente e di perfezionamento sulla metodologia didattica di Bruno Munari, saranno rivolti alle scuole, educatori, insegnanti.

TERRITORIO

A partire dai laboratori aperti alle scuole, si attiveranno collaborazioni con associazioni, enti e istituzioni, saranno organizzate presentazioni in università, gallerie e musei coinvolgendo il tessuto locale in un lavoro di mediazione e di rete.

CONFERENZA

Tavola rotonda con Miroslava Hajek, Manuel Canelles, Nazario Zambaldi, Gruppo Immagine, insegnanti, operatori, partner attivati sul territorio, esperti nazionali e pedagogistI.

FINISSAGE

Il progetto prevede inoltre un finissage con la proiezione delle luci polarizzate di Bruno Munari sulle facciate di edifici pubblici, offrendo alla cittadinanza uno spettacolo di performance contemporanea a cura di Manuel Canelles e altre azioni sviluppate nella mediazione sul territorio.

INFO:

TEATRO PRATIKO

associazione culturale

+39 329 6768999 info@metaart.it

In foto

- Photo credits:

BRUNO MUNARI. Vetrino a luce fissa 1950. Materiali vari. Courtesy Miroslava Hajek


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -