Sei all'interno di >> Eventi in giro |

BookCrossing Messina incontra Mirella Santamato

Martedì 8 maggio, a Messina, presso la Biblioteca Comunale Tommaso Cannizzaro.
di Redazione Zerobook - lunedì 7 maggio 2018 - 702 letture

La Conoscenza muove la Coscienza

E’ il titolo e il contenuto della conferenza che si terrà martedì 8 maggio con inizio alle ore 17:30 presso la Biblioteca Comunale Tommaso Cannizzaro di Messina dalla scrittrice, poetessa, giornalista Mirella Santamato.

L’incontro è inserito nel cartellone di iniziative ed eventi promosso dal Comune di Messina nell’ambito della campagna nazionale Maggio dei Libri ed è organizzato dall’ass. Bookcrossing Messina.

Nel corso dell’incontro saranno presentati i libri di Mirella Santamato, “Quando Troia era solo una città” e "Iniziazione Segreta alla Felicità", che daranno al pubblico presente stimoli e suggestioni autenticamente innovative e particolari.

Introdurrà l’autrice e condurrà la serata Ilaria Dapino, professional counselor e ricercatrice spirituale. Si interessa di.femminino sacro. Nella qualità di Leader di Yoga della Risata sostiene la Felicità come una Scelta.

Mirella Santamato

Mirella Santamato è nata a Roma (Italia) e la sua prima infanzia è stata spesa tutta per superare una grave forma di poliomielite che aveva paralizzato completamente i suoi arti inferiori. I suoi anni infantili sono passati sempre a combattere contro questa grave malattia, per creare, sia fisicamente che psicologicamente, una possibilità di vita indipendente nel futuro. Dopo molti interventi chirurgici e una lunghissima riabilitazione fisica, e grazie soprattutto alla sua determinazione e al forte amore di sua madre, è riuscita finalmente a camminare, nonostante che i medici e la società tutta, dicessero che lei avrebbe dovuto passare il resto della sua vita su una sedia a rotelle.

Ancora adesso i medici non riescono a credere che lei possa camminare su due gambe completamente paralizzate!

Grazie a Dio, Mirella ha studiato sempre volentieri e si è laureata con il massimo dei voti in Lingue e letterature Straniere, Facoltà di Lettere e Filosofia, presso la prestigiosa Università di Bologna. Ha sempre studiato con piacere ed è sempre stata interessata a capire il “perché” le cose accadono.

La Vita aveva però in serbo per lei, molte altre difficili sfide, per raffinare il suo spirito e darle, alla fine, i codici segreti per superarle.

Riacquistare la sua libertà di movimento ha insegnato a Mirella che nulla è impossibile e, cosa ancora più importante, le ha insegnato che un altro tipo di Libertà è ancora più importante da raggiungere nella vita: la LIBERTA’ DAI NOSTRI LIMITI MENTALI, dai pregiudizi e dalle nostre errate credenze.

“Il vero handicap è nella mente, non nel corpo” afferma Mirella. Il suo motto è diventato: “Il vero camminare è oltre le gambe, il vero sentire è oltre le orecchie e il vero vedere è oltre gli occhi”.

Mirella si è sposata giovanissima e ha avuto due splendide figlie, anche se i dottori avevano sconsigliato la possibilità di rimanere incinta. Lei ha dimostrato per l’ennesima volta, che avevano torto. Dopo i trent’anni, ha avuto una fortissima crisi esistenziale, e ha sentito la necessità di esplorare e sperimentare nuovi percorsi verso la scoperta della sua anima divina.

Grazie a queste forti esperienze, ha ricevuto in dono dalla vita la possibilità di vedere “le trappole invisibili” nella sua stessa vita e nella vita degli altri. Essendo capace di “vedere le trappole”, la relazione con il marito cominciò ad andare in crisi e così il suo matrimonio. Ha dovuto sopportare il dolore di un divorzio ma questo era necessario alla sopravvivenza della sua anima.

Ha allevato le figlie da sola, affrontando anche i problemi economici e pratici che tutti devono fronteggiare in queste situazioni. Nonostante questo, lei sapeva, nel profondo, che questa era l’unica vera strada per raggiungere la felicità e il pieno soddisfacimento nella vita.

Ma le sue incredibile esperienze erano appena all’inizio!

Allo scopo di arrivare alla meta di “vivere felice e contenta” Mirella decise di sfidare tutti i pregiudizi riguardanti le persone con disabilità, diventando una Fotomodella di successo!

I Libri

iniziazione-segreta-alla-felicita-140796 quando-troia-era-solo-una-citta-115821


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -