Bisogna che i sindacati si sveglino


Al prossimo incontro con i sindacati il governo dovrebbe far conoscere ufficialmente le categorie interessate ai lavori gravosi per l’anticipo della pensione.
giovedì 2 novembre 2017 , Inviato da Luigi Boggio - 668 letture

Al prossimo incontro con i sindacati il governo dovrebbe far conoscere ufficialmente le categorie interessate ai lavori gravosi per l’anticipo della pensione. Anche i sindacati caleranno le loro proposte che i ben informati dicono che non saranno tanto lontano da quelle del governo. Mi domando ci saranno negli elenchi i braccianti agricoli? In quello del governo che già circola non ci sono,mentre in quello dei sindacati che non circola ma che alcuni già conoscono non ci sono nemmeno. Per la categoria sarebbe un altro grave colpo dopo il non inserimento per l’Ape sociale.

Che fare? Bisogna che i sindacati si sveglino e portino sul tavolo della trattativa le condizioni di lavoro di una categoria gravoso e nocivo nelle serre, nei campi delle ortive, nei vigneti, negli agrumeti ecc...

Non ci si ammala per i dolori alla schiena, agli arti inferiori e superiori ma anche per i tumori alla prostata e ai polmoni per i veleni che si respirano durante i lavaggi ed altre somministrazioni altrettanto pericolose per la salute dei lavoratori. Non solo i sindacati anche i sindaci dei comuni agrumetati dovrebbero farsi sentire per tenere un rapporto con una categoria che ancora esiste e che tira avanti tra mille difficoltà lavorative per le condizioni di lavoro,la precarietà e il mancato rispetto dei contratti.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica